Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Le pagelle della Sampdoria - Djuricic la riprende, Bereszynski in affanno, Gabbiadini ci prova

Le pagelle della Sampdoria - Djuricic la riprende, Bereszynski in affanno, Gabbiadini ci provaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 10 settembre 2022, 22:53Serie A
di Andrea Piras
fonte Dallo stadio "Luigi Ferraris", Genova

Risultato finale: Sampdoria-Milan 1-2

Audero 6 - Sulla rete di Messias ha qualche responsabilità. Una sua uscita sbagliata spiana la strada al 2-0 di De Ketelaere, poi annullata dal VAR. Si riscatta con una bellissima parata su Giroud. Incolpevole sul rigore del francese.

Bereszynski 5 - Dalla sua parte agisce un certo Leao che lo mette in costante apprensione. Pochi gli spunti nella fase offensiva, lascia troppo lo spazio all’avversario di turno per andare al cross. Dal 60’ Gabbiadini 6,5 - Ci mette la qualità per partecipare al forcing della sua squadra. Sfortunato nelle conclusioni in porta.

Ferrari 6 - De Ketelaere lo manda fuori posizione in occasione della rete del vantaggio. Non riesce a mettere una pezza alla forza fisica delle bocche da fuoco rossonere che spesso hanno la meglio ma nella ripresa, che gioca con un turbante per il colpo di Leao, è molto più attento.

Murillo 6 - Torna in campo dal primo minuto dopo la panchina in quel di Verona. Anche lui viene coinvolto nella bambola che dà il La alla rete del Milan realizzata da Messias ma poi sbaglia pochissimo negli anticipi.

Augello 6 - Più propositivo rispetto al suo collega di fascia, cerca la linea del fondo per andare al cross. Dalla sua parte Messias si trova tutto solo di battere a rete portando in vantaggio il Milan ma poi realizza un cross al bacio per il pareggio di Djuricic.

Villar 6 - Inizia un po’ contratto ma poi aumenta i giri del motore intervenendo con energia sugli avversari provando anche ad impostare la manovra dal basso e giocando sulle fasce. Ingenuo quando salta con il braccio largo causando il rigore del 2-1. Dall’85’ Vieira s.v.

Leris 6 - Ci mette l’anima inseguendo l’avversario che comunque ha un passo diverso rispetto al suo. Spesso ha delle praterie di fronte a sé ma il pallone non gli arriva.

Rincon 6,5 - Solito lavoro in mezzo al campo. Insegue il pallone andando a tamponare gli spazi cercando il recupero rapido le ripartenza all’altezza della trequarti.

Sabiri 5,5 - Più mobile rispetto alle ultime uscite. Dialoga spesso con Djuricic provando a creare la superiorità numerica. Poche le occasioni per farsi vedere.

Djuricic 7 - E’ il più pericoloso dei suoi. Si muove spesso dentro il campo per andare alla conclusione e da un suo destro dal limite la Samp sfiora il pari ma il pallone impatta contro la traversa. Nella ripresa sceglie ottimamente il terzo tempo e batte Maignan per il pareggio blucerchiato. Dal 77’ Verre s.v.

Caputo 5,5 - L’attacco della Sampdoria è sulle sue spalle. Duella contro i centrali difensivi del Milan guadagnandosi diversi calci di punizione a favore. Poche però le occasioni da gol. Dal 77’ Quagliarella s.v.

Marco Giampaolo 6 - La differenza di potenziale è netta in campo ma la sua squadra gioca e reagisce e meriterebbe anche il pari. Espulso in un finale concitato per proteste.