Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
live

Cagliari, Agostini: "Nandez sta bene, in queste partite conta soprattutto la testa"

LIVE TMW - Cagliari, Agostini: "Nandez sta bene, in queste partite conta soprattutto la testa"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 21 maggio 2022, 14:15Serie A
di Francesco Aresu

Il tecnico del Cagliari, Alessandro Agostini sarà il protagonista della conferenza stampa (virtuale) alla vigilia di Venezia Cagliari. Inizio previsto alle 14.

Dall'infermeria: si sono allenati a parte Goldaniga e Dalbert, entrambi con problemi alla caviglia sinistra.

14.00 – Inizia la conferenza stampa.

Vigilia di un match straordinariamente importante: ci sarà spazio per il turnover?
"Devo ancora decidere, valuterò domani le scelte più opportune".

La difesa a tre o a quattro? Come sta Nandez?
"Entrambe le soluzioni mi sono piaciute, vedremo quella più adatta a questa partita. Nandez sta bene, si è allenato tutta la settimana e farà parte della trasferta".

Cosa conta di più in queste partite? Gambe o testa?
"Sicuramente è importante tutto in queste partite, perché valgono una stagione. Quel qualcosa in più deve partire dalla testa, credo che sia fondamentale".

Cosa ne pensa del premio salvezza della Salernitana?
"Non penso nulla rispetto agli altri, siamo consapevoli che non dipende solo da noi ma in questa partita lascerei da parte questo tipo di considerazioni. Dobbiamo fare risultato in ogni maniera".

Avete recuperato un po' di fiducia e grinta in questa settimana?
"Sì, è chiaro che dopo la partita di domenica non potesse esserci felicità. La settimana è stata giusta, abbiamo lavorato su ciò che ci eravamo prefissati: ora siamo pronti e consapevoli di quel che dobbiamo fare".

Quanto la squadra è concentrata su Salernitana-Udinese? Ha parlato con la società sul suo futuro?
"È normale che ci sia un pensiero, ma deve fermarsi là. A noi non serve ora pensare a quel che faranno gli altri. Sul futuro dico che non è il momento di parlarne, si vedrà dopo questa partita".

Come valuta Pereiro? Ha possibilità di essere protagonista domani?
"È un giocatore importante con grandi qualità. Per me può fare una delle due punte o il trequartista".

Quanto può essere pericoloso affrontare un avversario che non ha più nulla da chiedere?
"Noi ci stiamo giocando la Serie A, questo deve fare assolutamente la differenza".

Si aspetta qualcosa di più da Joao Pedro domani?
"Mi aspetto di più da tutti, abbiamo capito che quel che abbiamo fatto non basta. Bisogna trovare il modo di mettere qualcosa in più".

Avete pensato a qualche modifica per il reparto offensivo?
"Non vi dico quello che sceglierò, però è chiaro che valuteremo il da farsi domani. È fondamentale avere più opzioni offensive, questo è chiaro, ma ha poco senso che ve lo dica oggi".

Quanto contano questi colori per Agostini?
"È chiaro che per me il Cagliari è qualcosa di eccezionale. L'unica cosa che penso è dare tutto ciò che è nelle mie possibilità per questa squadra. Mi auguro che tutto si concluda nel migliore dei modi".

14.15 – Termina la conferenza stampa.

Primo piano
TMW Radio Sport