Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan a rischio in Champions. Se esce ai gironi quasi 100 milioni in meno dell'anno scorso

Milan a rischio in Champions. Se esce ai gironi quasi 100 milioni in meno dell'anno scorsoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 29 novembre 2023, 13:55Serie A
di Dimitri Conti

Il Milan si è complicato la vita nel girone di Champions League dopo la sconfitta casalinga di ieri contro il Borussia Dortmund e ora dovrà servire un mezzo miracolo, o comunque un incrocio di risultati particolarmente favorevoli (vittoria a Newcastle e corrispettiva sconfitta del PSG in Germania) per poter accedere agli ottavi di finale. Nel caso di eliminazione, sarebbe un danno anche e soprattutto economico e sui bilanci per il Diavolo, specialmente se si guarda cosa ha saputo fare la squadra di Pioli nella passata annata sul palcoscenico europeo.

Al termine della campagna 2022/23, infatti, di soli premi partita il Milan ha incassato la bellezza di 114 milioni di euro, che diventano circa 130 includendo anche il market pool. Ad oggi, nell'attuale Champions League, i rossoneri hanno incassato un totale di 20,3 milioni di euro per i risultati. Nel dettaglio 15,64 di partecipazione ai gironi e altri 4,66 per la vittoria sul PSG e i due pareggi con Newcastle e Borussia Dortmund.

Considerando gli ultimi 90 minuti, in caso di eliminazione i rossoneri potrebbero arrivare al massimo a 23,1 milioni nel caso di una vittoria ininfluente contro il Newcastle. Un'eventualità, quest'ultima, che garantirebbe però almeno un paracadute economico minimo rappresentato dalla "retrocessione" in Europa League. Con un pareggio, e quindi automatica eliminazione da tutto, la stagione europea del Milan si interromperebbe con 21,2 milioni di euro incassati per i risultati conseguiti, con una sconfitta rimarrebbero quei 20,3. Il paragone con la stagione passata fa paura: nel migliore degli scenari in cui il Diavolo viene eliminato, la differenza supera i 90 milioni di euro. Sono quasi 100, invece, nel peggiore dei casi possibili.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile