Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Milan nel segno di Theo-Leao, nessuno come loro in Europa: il confronto con gli esterni delle big

Milan nel segno di Theo-Leao, nessuno come loro in Europa: il confronto con gli esterni delle bigTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 17 maggio 2022, 14:45Serie A
di Tommaso Bonan

Il Milan è ad un passo dallo scudetto grazie soprattutto al collettivo, ma ovviamente anche i singoli stanno facendo la differenza. Tra questi ci sono sicuramente anche Theo Hernandez e Rafael Leao, che con i loro gol hanno deciso l'ultima sfida contro l'Atalanta.

Il confronto in Europa.
L'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport esalta questa mattina il rendimento del terzino francese e dell'attaccante esterno portoghese, mettendoli a confronto con le altre catene mancine dei top club europei. Tra questi ci sono per esempio Robertson (2 reti) e Mané (15 reti) del Liverpool che in tutto hanno segnato 17 gol, uno in più rispetto a Theo e Leao (rispettivamente 5 e 11 reti). In Liga hanno fatto meglio ancora Vinicius e Mendy con la maglia del Real Madrid con 19 gol, anche se il merito è soprattutto del brasiliano che ne ha segnati 17.

Le altre.
Sempre La Gazzetta dello Sport riporta poi i numeri di altre due coppie mancine di altri due top club europei, vale a dire PSG e Bayern Monaco: nella formazione francese Nuno Mendes e Neymar sono a quota 12 gol (tutti segnati dall'attaccante verdeoro), mentre in quella tedesca Davies e Sané ne hanno siglati 7 (tutti il tedesco). Quella rossonera è dunque la coppia che ha distribuito meglio le reti.