Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Monza-Torino 1-2, le pagelle: Sanabria dominante, Petagna-Caprari prove d'intesa

Monza-Torino 1-2, le pagelle: Sanabria dominante, Petagna-Caprari prove d'intesaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 14 agosto 2022, 06:12Serie A
di Patrick Iannarelli

Monza - Torino 1-2

MONZA (a cura di Patrick Iannarelli)

Di Gregorio 6 - Era in bilico, ma vince il dualismo con Cragno e convince già coi primi due interventi. In presa bassa diventa una sicurezza, sventa un diagonale velenoso di Radonjic, ma non può far nulla sul tocco sotto di Miranchuk. Qualche responsabilità sulla mancata uscita nell'occasione del secondo gol granata.

Marlon 5.5 - Sanabria gli scappa due volte, poi Radonjic lo mette parecchio in difficoltà. La condizione manca, il ritmo pure.

Pablo Marí 5 - L'esperienza e la quantità si sono sentite, soprattutto nella prima frazione e fino al momento della prima rete avversaria. Il problema sta tutto nel rinvio troppo leggero che ha praticamente spalancato la porta a Miranchuk.

Carlos Augusto 5,5 - Da braccetto sinistro dà un'alternativa in più per Stroppa, ma la gara scorbutica lo costringe a rimanere troppo basso. (Dal 63' Carboni 5 - Un ingresso in campo da incubo: entra e svirgola un pallone che arriva a Ricci e porta al gol di Sanabria. Un errore da matita rossa, un esordio da dimenticare immediatamente).

Birindelli 5,5 - Quando spinge in avanti crea qualche grattacapo, ma il passaggio per Barberis che porta alla prima rete granata è imperdonabile. Prova a riscattarsi nella ripresa, ma Milinkovic-Savic gli cancella la bordata a botta sicura.

Ranocchia F. 6,5 - Il piu pericoloso dei suoi, ci prova in più di un'occasione spaventando il portiere ospite. Col passare dei minuti manca la lucidità, inizia ad incamponirsi con le conclusioni. (Dal 64' Dany Mota 6,5 - Si vede poco, ma alla fine è il suo il primo gol in serie A del Monza).

Barberis 5.5 - Qualche sbavatura di troppo già dopo pochi minuti di gioco, si perde nella morsa granata in cabina di regia.

Valoti 5.5 - Paga l'emozione come la maggior parte dei suoi compagni. Si vede pochissimo, sbaglia davvero troppo. Dal 76' Gytkjaer s.v.

D'Alessandro 6 - Prova a combinare qualcosa affondando sulla corsia di competenza, si fa vedere al cross. Il problema è che vive troppo di fiammate.

Caprari 5.5 - Inizia con qualche movimento ad elastico che impensierisce i centrali avversari, ma poi si eclissa e non riesce a trovare l'intesa con Petagna. (Dal 63' Ciurria 5,5 - Entra male, prova ad inserirsi ma non riesce a combinare troppo).

Petagna 6 - Il suo approccio con la maglia biancorossa è di quelli giusto: si sbatte, prova anche l'accelerazione palla al piede per creare superiorità, ma non basta. Cala col passare dei minuti eclissandosi tra le maglie granata. Dal 76' Sensi s.v.

Giovanni Stroppa 5.5 - Ritmo diverso, approcci differenti, errori da non commettere. Il tecnico dei brianzoli era stato chiarissimo durante la conferenza post Frosinone, oggi i timori si sono concretizzati tutti. Ma resta la prima in Serie A.

TORINO (a cura di Paolo Lora Lamia)

Milinkovic-Savic 6,5 - Poco impegnato nel corso del match ma, quando accade, si fa trovare sempre pronto. Nel primo tempo si oppone ad un tiro da fuori di Ranocchia, mentre nella ripresa a Birindelli. Per poco non mantiene la porta inviolata.

Adopo 6 - Viene schierato un po' a sorpresa da Juric, ripagando con una prova solida all'interno dell'area granata. Dal 70' Segre 6 - Buon finale di gara da parte del centrocampista, che dà freschezza in vista degli ultimi minuti.

Djidji 6 - Contribuisce a far arrivare pochi palloni dalle parti di Milinkovic-Savic, talvolta spazzando via senza badare troppo all'estetica.

Rodriguez 6 - Occupa al meglio il settore sinistro della difesa, non concedendo molti cross da quel lato.

Singo 6 - Come di consueto si propone con buona continuità sulla destra, reggendo anche bene il confronto con D'Alessandro. Dal 79' Lazaro sv.

Linetty 6,5 - Aiuta in fase di riconquista del pallone, così come a livello d'impostazione. Mette infatti i piedi in diverse azioni, tra cui quella del vantaggio.

Ricci 6 - Come il compagno di reparto, utilizza il fioretto e la sciabola a seconda delle esigenze e in entrambi i casi lo fa al meglio. Serve a Sanabria il pallone dello 0-2. Dal 90' Ilkhan sv.

Aina 6 - Rispetto a Singo spinge meno, vista l'intraprendenza di Birindelli. Nel complesso la sua è una buona prova, soprattutto per alcune buone chiusure difensive..

Miranchuk 7 - Inizio col botto per l'ex Atalanta che, in un primo tempo che si stava facendo rognoso, sblocca il punteggio. Nell'intervallo resta in panchina per un problema fisico. Dal 46' Vlasic -

Radonjic 7 - Si accende in più occasioni sul settore sinistro dell'attacco, rendendosi pericoloso diverse volte e mettendo il piede nelle azioni dei due gol granata.

Sanabria 7,5 - Il migliore dei suoi, dato che incide sul punteggio finale con un assist e un gol oltre che con la solita gara generosa al centro dell'area avversaria.

Ivan Juric 7 - In un momento di difficoltà in casa granata, arriva una bella vittoria esterna. Il suo Toro concede poco e, al momento giusto, firma le due reti da tre punti.