Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sassuolo, Dionisi: "Partite così fanno bene. Futuro? Sono partito dalla D, punto a confermarmi"

Sassuolo, Dionisi: "Partite così fanno bene. Futuro? Sono partito dalla D, punto a confermarmi"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 4 febbraio 2023, 23:30Serie A
di Paolo Lora Lamia

Il tecnico del Sassuolo Alessio Dionisi ha parlato ai microfoni di Sky dopo il match casalingo vinto per 1-0 contro l’Atalanta.

Finalmente torna a sorridere.
"Partite così fanno bene, perché c'è stata una squadra in campo che ha fatto tutto quello che poteva. Abbiamo sofferto nel finale, ma giocavamo contro la squadra più in forma insieme al Napoli. Abbiamo sfruttato la superiorità numerica, abbiamo qualità davanti, siamo andati in vantaggio e poi l'abbiamo gestita. bisogna avere equilibrio, sia nei momenti negativi che ore dopo 2 vittorie".

State provando qualcosa di diverso?
"Quando saremo tutti, dando un po' di continuità negli allenamenti, si può provare qualcosa si diverso. Sicuramente, sia oggi, che nella partita scorsa, abbiamo giocato con un centrocampista più offensivo e questo ha dato i suoi frutti. Con l'Atalanta se giochi troppo corto hai sempre l'uomo addosso. Siamo stati bravi anche in undici contro undici".

Ha parlato di giocatori che hanno la voglia di giocare al Sassuolo.
"La nostra realtà è importante, perché è da dieci anni in Serie A. Siamo però anche una realtà piccola e quindi devi avere motivazioni forti. Se vengono a mancare devi intervenire riportando le motivazioni a buon livello, magari facendo dei sacrifici. Il gruppo fa la differenza".

Defrel è bravo ad allungare la squadra.
"Sicuramente è un giocatore che ha quelle qualità. negli ultimi anni non ha avuto continuità, ma è un ragazzo straordinario. Ha iniziato la stagione con un infortunio, ma sa legare il gioco e ha anche attacco della profondità. Sto insistendo con lui, perché può riconoscere il gioco con meno quantità di prima ma con più qualità. Con i tre davanti, ce la possiamo giocare con tutti".

Che cosa sogna per la sua carriera?
"Io ho vissuto in crescendo, partendo dalla D e arrivando fino alla Serie A. Il mio obiettivo è confermarsi, non guardo molto lontano. L'asticella si può alzare in base al contesto e ai giocatori, ma mi pongo obiettivi a breve termine. Ottenere risultati è la cosa più bella e firmerei per fare quello che ha fatto Gasperini".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile