Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Walter Sabatini: "Chiedere oggi l'esonero di Allegri è un atto di perversione calcistica"

Walter Sabatini: "Chiedere oggi l'esonero di Allegri è un atto di perversione calcistica"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
venerdì 25 novembre 2022, 06:13Serie A
di Raimondo De Magistris

Walter Sabatini ha parlato di Juventus nel corso di una intervista rilasciata a 'Radio Bianconera':
"Chiedere oggi l'esonero di Allegri - ha detto - sarebbe un atto di perversione calcistica. Il mio giudizio su Allegri è molto sereno, parliamo di un uomo che ha vinto Scudetti a ripetizione e l'ha fatto in un periodo storico molto difficile.
La Juventus non può trovare nulla di migliore sul mercato, chi ne sollecita l'esonero è un po' bizzarro".

Quale tra i giovani della Juventus l'ha impressionata di più?
"Sono tutti ragazzi che hanno qualità, poi da qui a dire che diventeranno campioni ce ne corre. Ma stanno sfruttando il vento favorevole, si sono fatti trovare pronti".

Da Paredes ci si aspettava molto di più
"E' un flop per quello che è pagato, non è in dubbio. Non è certo questo il giocatore che conosco io ma non è nemmeno questo il giocatore che la Juventus ha deciso di prendere. Mi sembra molto in difficoltà sul piano atletico e in questo momento è molto deludente. Ma quando sarà ritrovato, la Juve avrà una pallottola in più da sparare e a quel punto sarà un vantaggio enorme".

La Juve può rientrare nella corsa Scudetto?
"Il Napoli è in fuga definitiva, su questo non ci sono dubbi. Ma questo non vuol dire che la Juventus non possa diventare l'antagonista del Napoli e fino a due mesi fa pensarlo sarebbe stato fantacalcio. Che potesse diventare un'antagonista era un po' di tempo fa totalmente impensabile. La Juventus s'è ritrovata, non tanto per le sei vittorie ma per come le ha ottenute. Credo abbia fatto progressi enormi e inaspettati, lì Allegri ha fatto un lavoro eccellente".

La Juventus è sulle tracce di Milinkovic-Savic, si farà questo matrimonio?
"Credo sia molto dura. Lotito tende a proteggere la sua squadra, i suoi giocatori, e aldilà di tutto da parte sua c'è una vera voglia di proteggere la squadra. Non sarà una operazione facile, sicuramente".

Ma la Juventus ce la farà?
"La Juve arriva sempre a fare ciò che vuole fare ma sarà una operazione difficilissima. Claudio Lotito decide tutto lui, per me è una operazione veramente ostica. Parliamo di un giocatore eccezionale, normale sia molto ma molto difficile".

La Juventus l'ha mai cercata?
"No".

E se la chiamasse?
"Non credo lo farà... Ma nessuno potrebbe mai rifiutarla".