Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Venezia, Vanoli: "Il Palermo farà di tutto per metterci in difficoltà. Futuro? Penso solo al ritorno"

Venezia, Vanoli: "Il Palermo farà di tutto per metterci in difficoltà. Futuro? Penso solo al ritorno"TUTTO mercato WEB
© foto di Venezia
lunedì 20 maggio 2024, 23:19Serie B
di Daniel Uccellieri

Paolo Vanoli, tecnico del Venezia, ha parlato ai microfoni di Sky dopo la vittoria sul campo del Palermo nella semifinale d'andata dei Playoff di Serie B: "È stata una partita tosta, davanti ad un grandissimo pubblico. Restiamo con i piedi per terra, il Palermo è una grande squadra e farà di tutto per metterci in difficoltà al ritorno. Abbiamo un grande vantaggio: giochiamo in casa nostra".

Pierini?
"Sono contento per Pierini, è un ragazzo che ha dei mezzi importanti ed ho sempre creduto in lui. Non mi piace quando abbassiamo i ritmi, non siamo una squadra capace di gestire il pallone nella nostra metà campo. Dobbiamo essere più bravi a palleggiare nella metà campo avversaria. Faccio i complimenti alla squadra perché non era facile"

Perché ha iniziato così tardi a fare il primo allenatore?
"Io ho fatto una cosa molto bella che si chiama gavetta. Ho avuto l'opportunità e il piacere di farla in nazionale, poi ho avuto l'opportunità di stare con un grande allenatore (Conte, ndr). Non è stato tempo perso. Ora guardo con serenità al futuro. Il mio futuro è qua, per un sogno bellissimo. Spero di far sognare i miei tifosi".

Di cosa dovete aver paura al ritorno?
"Dobbiamo stare attenti a noi stessi, come ci è successo in questo campionato dove abbiamo sbagliato qualcosa. Questa semifinale è ancora aperta, dobbiamo essere bravi a scendere in campo con la testa giusta, con la voglia di vincere. Abbiamo il capocannoniere del campionato, abbiamo segnato più di tutti. Forse abbiamo preso qualche gol di troppo che ci ha evitato la promozione diretta".

Il suo futuro è legato alla promozione in Serie A?
"Il mio futuro è la prossima partita. sono concentrato su questo. È un anno e mezzo che lavoriamo sodo, non ci volgiamo farci scappare questa occasione".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile