Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
live

Roma Femminile, Spugna: "Ci è mancato il colpo del ko. E con la Juve si paga"

LIVE TMW - Roma Femminile, Spugna: "Ci è mancato il colpo del ko. E con la Juve si paga"TUTTOmercatoWEB.com
domenica 22 maggio 2022, 16:57Calcio femminile
di Tommaso Maschio
fonte Dall'inviato al Mazza

Conferenza stampa di mister Spugna per la Roma uscita sconfitta per 2-1 dalla finale di Coppa Italia femminile contro la Juventus giocato questo pomeriggio al Mazza: "Bisogna dire che abbiamo fatto un'altra grande partita contro la Juve, è la terza che facciamo. Contro queste squadre qui bisogna chiuderla e devi avere il colpo del ko. E se non ci riesci rischi di perderla come è successo anche oggi. Nel primo tempo chiedevo di tenere palla e ci siamo anche riusciti. PEr 80 minuti abbiamo comandato la partita anche se a volte siamo state frettolose. Ci è mancato quello che ci è mancato il colpo del ko e loro con un episodio hanno rimesso in discussione tutto. Espulsione? Non dobbiamo lamentarci di questo è stato un errore nostro in fase di costruzione".

Avete costruito qualcosa di importante con i tifosi a livello di rapporto
"Ringrazio i tifosi, sono venuti in tanti e questo è un merito che ci riconosciamo. Oggi è stata una bella cornice e dobbiamo ringraziare questi tifosi. Partite come queste ti fanno crescere e anche la mentalità degli ultimi dieci minuti è stata importante. Questo è quello che vogliamo e che ci servirà per la prossima stagione".

In cosa è cresciuta la Roma?
"La Juver ha dimostrato di essere una grande squadra e lo ha dimostrato in questi cinque anni, non ha fatto quello che ha fatto per caso. Dobbiamo prendere questa capacitàò di soffrire da loro e poi sfruttare l'occasione. Dobbiamo imparare a essere più ciniche, quando sono arrivato c'era un'ottima base e poi sono arrivate ancora calciatrici che hanno alzato il livello e questo è stato importante. La crescita più importante è stata a livello di mentalità"

Cosa ha detto alle ragazze?
"Ho cercato di consolarle perché ci tenevano tanto. Hanno fatto una grande partita e sarebbe stato bellissimo portare a casa questo trofeo e mi girano. Dobbiamo analizare tutto questo per ripartire nella prossima stagione per migliorarci ancora".

Che rapporto ha con Mourino?
"Mourinho ho avuto modo di conoscerlo, ho fatto una semplice chiacchierata. Gli faccio un grande in bocca al lupo per la partita di Tirana. Andremo là, non tutte, ma una buona parte, e speriamo di portare a casa questa coppa".