Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Tutto sul Belgio: Tedesco orgoglio italiano, Lukaku il trascinatore. Courtois il grande assente

Tutto sul Belgio: Tedesco orgoglio italiano, Lukaku il trascinatore. Courtois il grande assenteTUTTO mercato WEB
© foto di Image Sport
martedì 11 giugno 2024, 12:46Euro 2024
di Gaetano Mocciaro

Rinato dalle ceneri di Qatar 2022, il Belgio è ripartito da Domenico Tedesco qualificandosi in scioltezza per Euro 2024. Messa da parte la difesa a 3, il percorso è stato quasi netto, con i diavoli rossi trascinati da un Romelu Lukaku in grande spolvero e miglior marcatore di tutte le qualificazioni. Lanciati anche diversi giovani: cresce l'ex bolognese Theate così come Amadou Onana in mediana. Lanciato in più occasioni Johan Bakayoko, stellina del PSV Eindhoven e già nel mirino delle big d'Europa. Tedesco ha dato inoltre la chance di esordire con la selezione maggiore al diciottenne Arthur Vermeeren, centrocampista dell'Anversa che piace all'Arsenal. A differenza del 2016 e del 2020 dove abbiamo assistito al massimo splendore dei suoi talenti, il Belgio stavolta non parte come favorito del torneo e magari, questa pressione in meno, potrà essere un vantaggio. Pesante l'assenza di Courtois, che ha saltato quasi del tutto la stagione per infortunio ma che si è ripreso in tempo per vincere la Champions League giocando la finale da titolare.

Il percorso verso Euro 2024

Svezia - Belgio 0-3
35', 49' e 83' Lukaku

Belgio - Austria 1-1
21' Mangala aut. (A), 62' Lukaku (B)

Estonia - Belgio 0-3
37' e 40' Lukaku, 90' Bakayoko

Azerbaigian - Belgio 0-1
38' Carrasco

Belgio - Estonia 5-0
4' Vertonghen, 18' Trossard, 56' e 58' Lukaku, 88' De Ketelaere

Austria - Belgio 2-3
12' e 55' Lukebakio (B), 58' Lukaku (B), 72' Laimer (A), 84' Sabitzer rig. (A)

Belgio - Svezia 1-1
15' Gyokeres (S), 31' Lukaku (B)

Belgio - Azerbaigian 5-0
17', 26', 30' e 37' Lukaku, 90' Trossard

Il calendario
17 giugno, Belgio - Slovacchia (Francoforte, ore 18)
22 giugno, Belgio - Romania (Colonia, ore 21)
26 giugno, Ucraina - Belgio (Stoccarda, ore 18)

La stella: È stato a lungo fermo ai box in questa stagione, ma pochi dubbi nell'eleggere Kevin De Bruyne. A marzo 2023 è stato nominato nuovo capitano, raccogliendo il testimone di Eden Hazard. Questo nonostante ci fossero diversi senatori con più presenze. Il centrocampista del Manchester City resta la luce della squadra ed è superfluo elencare le qualità che tutti abbiamo ammirato nel corso degli anni.

Da tenere d'occhio: Johan Bakayoko è destinato a ripercorrere le orme di Jéremy Doku che fu la sorpresa dei diables rouges a Euro 2020. Agile, veloce, tecnico e col PSV Eindhoven tritatutto ha fatto sfracelli e vinto l'Eredivisie: 14 gol e altrettanti assist in tutte le competizioni col club in questa stagione. In passato il Paris Saint-Germain aveva fatto un tentativo, trovando il muro degli olandesi ma è chiaro a tutti che non è destinato a diventare una bandiera della squadra.

Il commissario tecnico: Domenico Tedesco appartiene alla generazione dei Laptop Trainer, ossia quegli allenatori giovani e senza una carriera da calciatore professionista alle spalle, cresciuto a pane e dati. Non ha nemmeno 40 anni ma ha già un curriculum di tutto rispetto: è l'ultimo ad aver portato lo Schalke in Champions, è il primo ad aver regalato un trofeo al Lipsia. In mezzo anche un'esperienza in Russia, in piena pandemia, allo Spartak Mosca. Nativo di Rossano, in Calabria, non ha mai allenato in Italia sebbene il suo nome sia stato spesso accostato ai nostri club. Il suo impatto col Belgio fin qui è stato ottimo.

L'undici tipo (4-2-3-1): Casteels: Castagne, Faes, Vertonghen, Theate; Tielemans, Mangala; Bakayoko, De Bruyne, Carrasco; Lukaku.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile