Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

L'Austria batte la Polonia e si rilancia: eliminazione vicina per Szczesny e compagni

L'Austria batte la Polonia e si rilancia: eliminazione vicina per Szczesny e compagniTUTTO mercato WEB
© foto di Imago/Image Sport
sabato 22 giugno 2024, 00:38I fatti del giorno
di Simone Lorini

La seconda giornata del Gruppo D di Euro 2024 si apre con la prima vittoria nella competizione dell'Austria, che batte la Polonia e si avvicina alla qualificazione agli ottavi dell'Europeo in corso in Germania. Finisce 3-1 per la squadra allenata da Rangnick, che dopo 45' positivi straripa nella ripresa, abbattendo tutte le resistenze di Lewandowski e compagni. La squadra di Rangnick torna in vantaggio al 67'. Azione avvolgente dei biancorossi con il neoentrato Prass, che sfonda a sinistra e mette in mezzo per Arnautovic, il cui velo elegante smarca al tiro Baumgartner: tiro all'angolino e nuovo vantaggio per l'Austria nella sfida contro la Polonia, in festa sotto il settore riservato ai tifosi biancorossi. Il bomber dell'Inter è ancora protagonista nel tris: è lui infatti a trasformare il calcio di rigore che fissa il risultato sul 3-1, massima punizione conquistata da Sabitzer per fallo di Szczesny. Inutile per i polacchi l'ingresso in campo di Robert Lewandowski, è anzi l'Austria a sfiorare il poker.

Tra i protagonisti della gara c'è Szczesny, che causa il rigore del tris ma evita che la serata finisca malissimo per la sua Nazionale. Per Lewandowski c'è spazio nel finale ma in 25 minuti non riesce minimamente a incidere: ha stretto i denti per esserci ma il suo ingresso ha portato solo un giallo per una gomitata. Tra i grandi protagonisti degli austriaci c'è invece il ct Rangnick: già contro la Francia si era intravisto qualcosa di interessante. Idee, bel gioco, intraprendenza sono le migliori caratteristiche messe in campo stasera. Per Arnautovic "velo" geniale che consente a Baumgartner di rimettere la partita sui binari giusti. Trasforma con freddezza il rigore concesso per fallo di Szczesny.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile