Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Atalanta, Gasperini: "Ero pronto ad andarmene, ma la gente mi ha fatto cambiare idea"

Atalanta, Gasperini: "Ero pronto ad andarmene, ma la gente mi ha fatto cambiare idea"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 3 luglio 2022, 11:45Serie A
di Pietro Lazzerini

Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, nella lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, ha parlato dei colloqui con la famiglia Percassi e dei motivi che poi lo hanno spinto a restare per un'altra stagione con i nerazzurri: "Con i Percassi c'è un rapporto di stima e gratitudine. Ho detto loro: "Forse sono io quello che deve andare via" ma non hanno voluto assolutamente. Ora ci unisce lo slancio per ripartire. Se sono ancora qui è per il forte legame con la città. Ho percepito forte la richiesta della gente e questo mi ha condizionato perché io ero veramente pronto a lasciare, se la società avesse voluto". Ora però ha anche una richiesta per i tifosi: "Bergamo non si può gonfiare la bocca dicendo "torniamo in Champions", altrimenti non è più Bergamo. Altrimenti saremo scontenti anche di un pareggio e tutto si farà difficile. Non possiamo avere la convinzione di essere una big. Noi non siamo una big, lavoriamo per diventarlo. E intanto diamo battaglia e ci divertiremo".