Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Catanzaro, Noto: "Vandeputte lo vogliono anche in Serie A. Cagliari e Udinese oltre al Palermo"

Catanzaro, Noto: "Vandeputte lo vogliono anche in Serie A. Cagliari e Udinese oltre al Palermo"TUTTO mercato WEB
© foto di Andrea Rosito
sabato 22 giugno 2024, 22:15Serie A
di Simone Lorini

Floriano Noto, presidente del Catanzaro, ha parlato ai microfoni di Ilovepalermocalcio.it della situazione di Vandeputte, finito nel mirino del Palermo: "Abbiamo preso atto dell’interesse dei rosanero, oltre che della Cremonese in B e di squadre come Cagliari e Udinese in Serie A. Al momento si è trattato di un pour parler, perché dovrò parlarne con il direttore sportivo e l’allenatore. Vedremo cosa succederà. Stiamo parlando di un ragazzo d’oro e sarei pronto ad agevolarlo davanti a una buona offerta: se formulata da parte di una squadra della massima serie o del campionato cadetto con obiettivi superiori ai nostri, siamo pronti ad accontentarlo. È chiaro che deve verificarsi la condizione giusta considerato le spese da noi affrontate per l’acquisto del cartellino. Da alcune prime valutazioni fatte in società, il prezzo da noi fissato si aggira sui quattro milioni di euro. È chiaro che come in ogni trattativa di mercato dovranno incontrarsi domanda e offerta".

Su Vivarini: "Non mi aspettavo il suo addio, considerato quello che aveva dimostrato anche dal punto di vista umano. È giusto prendere atto, però, della sua scelta. Stasera parleremo bene con il nostro nuovo direttore sportivo Polito. Aquilani ha un profilo simile a Vivarini e questo mi permetterebbe di non dover tra le altre cose rivoluzionare la squadra.

Polito mi ha già accennato di aver in mente altri tre o quattro nomi. Certamente dovremo chiudere entro la prossima settimana. Voliamo bassi e dobbiamo solo pensare a salvarci, messaggio che ho trasmesso anche a Polito. Il secondo anno è tosto e incontreremo molte squadre strutturate. La salvezza rimane la priorità. Raggiunto il nostro obiettivo poi vedremo cosa ci regalerà la stagione.”

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile