Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Cremonese, Alvini: "La società mi ha dato fiducia. Faremo di tutto per centrare la salvezza"

Cremonese, Alvini: "La società mi ha dato fiducia. Faremo di tutto per centrare la salvezza"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 5 dicembre 2022, 22:23Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

Il mister della Cremonese Massimiliano Alvini ha ricevuto dall'Associazione Italiana Allenatori di Calcio Brescia un premio alla carriera, che gli è stato consegnato in serata presso il Palazzo della Loggia di Brescia. Al termine della cerimonia il tecnico grigiorosso ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a La Provincia di Cremona: "Ricevere questo premio è veramente gratificante, così come rivedere stasera molti amici, colleghi e personaggi con cui sono cresciuto"

Su cosa provi ad allenare la Cremonese e la conferma in panchina: "La Cremonese è una grande società, in Serie A se ne parla poco forse perché si parla più dei grandi club, ma la società di Cremona è grande e per me è molto gratificante allenare la squadra, ci penso continuamente. Alla società, al Cavaliere, e ai direttori Giacchetta, Braida e Armenia ho detto che c'era ancora la possibilità di crederci e farcela e loro hanno deciso di andare avanti con me. Per me questo è un segno importante, faremo di tutto per centrare l'obiettivo che ci siamo posti e lo faremo insieme, perché stiamo ragionando insieme dall'inizio"

Sul gruppo e la classifica: "Il gruppo è sempre stato unito, anche se è logico che quando i risultati non ci sono qualcosa non va. Però siamo sempre stati uniti, vogliamo provare a raggiungere quell'obiettivo lì e ci crediamo, questo è chiaro. La rosa troppo profonda? Logicamente avere 24-25 giocatori renderebbe tutto più chiaro, ma il problema non è quello. Abbiamo avuto qualche assenza di troppo, che ci ha costretto a fare diverse rotazioni. Un'idea base la abbiamo, vediamo, anche a me pesa il fatto che non abbiamo mai vinto in 15 partite, ma sono certo che abbiamo ancora da dire la nostra, tutti insieme"

Primo piano
TMW Radio Sport