Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Dybala e Abraham, il futuro è... nelle clausole. Ecco a che prezzo la Roma può perderli

Dybala e Abraham, il futuro è... nelle clausole. Ecco a che prezzo la Roma può perderliTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 1 giugno 2023, 11:00Serie A
di Raimondo De Magistris

Paulo Dybala e Tammy Abraham. Due degli uomini simbolo della Roma che ieri ha perso ai rigori la finale di Europa League tra qualche giorno, archiviata la stagione dopo la gara contro lo Spezia, inizieranno un'estate che li vedrà volenti o nolenti al centro di rumors e trattative di mercato. Questo perché in entrambi i casi ci sono clausole nei contratti che impongono attenzione e aprono delle porte. Sono loro ad avere il coltello dalla parte del manico, soprattutto l'argentino. E a causa di ciò tanto dipenderà anche dalle motivazioni personali e dal futuro di José Mourinho, ovvero l'allenatore che li ha convinti in momenti diversi a indossare la maglia giallorossa.

Le clausole nel contratto di Paulo Dybala
Quando un anno fa l'argentino decise di accordarsi con la Roma a parametro zero firmò un contratto triennale, ma con possibilità di liberarsi già dopo la prima stagione. Nell'accordo furono inserite due clausole diverse, una per l'Italia e un'altra per l'estero.
La clausola più alta è quella per l'Italia, fissata a 20 milioni di euro. Se il Milan piuttosto che l'Inter o un'altra società di Serie A presenterà un'offerta del genere, allora la Roma potrà opporsi alla cessione solo aumentando lo stipendio del giocatore da 3,8 a 6 milioni di euro.
Molto più pericolosa la clausola per l'estero, fissata a 12 milioni di euro. In questo caso la Roma non ha armi per controbattere e dovesse arrivare un'offerta del genere a fare la differenza sarebbe solo la volontà del giocatore argentino.

Il Chelsea ha il diritto di recompra per Abraham
Discorso diverso per il centravanti inglese che fu acquistato nell'estate 2021 per 40 milioni di euro. Due anni dopo il Chelsea avrà la possibilità di acquistarlo per una cifra doppia rispetto a quella incassata allora, ovvero 80 milioni di euro, e quindi se il nuovo manager Pochettino vorrà puntare sull'attaccante inglese c'è già un prezzo fissato. Una cifra molto alta vista anche la stagione con luci e ombre.
Proprio per questo motivo, non è da escludere che la proprietà possa prendere in considerazione anche offerte da 50-60 milioni di euro provenienti da Londra e non solo.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile