Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Ag. Cragno: "Merita di tornare ad essere protagonista. Parleremo con il Monza"

ESCLUSIVA TMW - Ag. Cragno: "Merita di tornare ad essere protagonista. Parleremo con il Monza"TUTTO mercato WEB
giovedì 1 giugno 2023, 14:30Serie A
di Alessio Del Lungo
fonte dall'inviato Niccolò Ceccarini

Graziano Battistini, procuratore tra gli altri di Cragno e Caprile, ha parlato in esclusiva a TuttoMercatoWeb.com a margine dell'incontro tra la Fiorentina e gli agenti al Viola Park, iniziando proprio dai temi della visita: "È stata una piacevole visita e come AIACS ringraziamo assolutamente la Fiorentina perché comunque è un segnale importante quello di aprire un po' la comunicazione tra un club e gli agenti. Ci hanno fatto vedere un posto unico al mondo, il centro sportivo che sta venendo fuori è pazzesco. Poi si è toccato vari temi, la Fiorentina è sensibile ad un confronto".

È la prima volta che una società chiama i procuratori.
"Sì, quindi fa molto piacere. Si spera che sia un po' una scintilla. Chiediamo sempre confronti, ci vengono sempre negati... La Fiorentina è pioniera, speriamo sia un inizio di una lunga serie di colloqui per migliorare il sistema calcio. È riduttivo e un'offesa all'opinione pubblica dire che il problema del calcio sono gli agenti".

Qual è stato il tema più caldo?
"Quello del dialogo e quello di cercare di sviscerare quelle che possono essere le esigenze delle varie categorie, dei vari professionisti per cercare di trovare un punto comune. Il dialogo ci è sempre stato negato, loro lo hanno cercato ed è stata una cosa molto importante".

Ci sono novità per il futuro di Cragno?
"Non abbiamo ancora parlato con la società, il Monza sta cercando di raggiungere l'obiettivo dell'ottavo posto e quindi avremo modo di fare due chiacchiere con il dottor Galliani. Il Monza ha fatto quello che doveva fare, ma Alessio ha vissuto una stagione grottesca. Ora bisogna capire solo come rimettersi in pista perché merita una porta e merita di tornare ad essere protagonista. In questo momento è presto, ovviamente credo che sia un portiere apprezzato da tanti. Vediamo che succede, la palla è in mano al Monza. Vediamo di riuscire a capire come, quando e perché".

Non c'è niente di concreto oltre al Monza?
"No, è passato al Monza e di conseguenza si vedrà il da farsi".

È soddisfatto di Caprile?
"Sì, sta facendo bene. Ha fatto una stagione positiva. La continuità di rendimento mi ha soddisfatto più di tutto, insieme alla sua personalità. Vediamo che succede, siamo all'epilogo della stagione, gli auguro e spero che sia positivo. Stanno cercando di raggiungere un sogno, ma lui comunque ha fatto una stagione positiva".

Come vede le italiane in finale in Europa?
"Questo calcio italiano così bistrattato e sottovalutato ha dato un segnale importante a livello internazionale, raggiungendo tre finali e non è cosa di poco conto. La Roma ha battagliato fino alla fine, tenere testa ad un Siviglia attrezzato ed abituato a certi impegni non è stato facile, l'ha fatto, poi però ci vuole un po' di buona sorte ed è mancata. La Fiorentina può dire assolutamente la sua, ha tutte le carte in regola per provare ad inseguire il sogno di riuscire a portare a casa un trofeo prestigioso come la Conference. Infine l'Inter, che malgrado ciò che viene detto, è attrezzata per provare a mettere il bastone tra le ruote ad una corazzata. Il City ha un percento in più di pronostico, ma l'Inter venderà cara la pelle, ne sono certo. Non ha l'anello sotto la naso".

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile