Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
esclusiva

Malusci: "Fiorentina, serve un rinforzo per reparto. Ma di qualità"

ESCLUSIVA TMW - Malusci: "Fiorentina, serve un rinforzo per reparto. Ma di qualità"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
lunedì 5 dicembre 2022, 21:15Serie A
di Ivan Cardia
fonte Dall'inviata, Claudia Marrone

Ex calciatore, vincitore con la Fiorentina della Coppa Italia '96, oggi procuratore attivo soprattutto nel calcio femminile, Alberto Malusci è stato intercettato da TMW a margine del Gran Galà del Calcio ADICOSP Women, partendo proprio dalla crescita del movimento femminile: "Io faccio parte della Sport Manager Group, nello scouting. Vado a seguire le partite per dire al mio collega chi è da prendere e fare la corte insomma. Credo che il movimento femminile si stia allargando, stia prendendo piede come è giusto che fosse. Il calcio femminile sta crescendo, stanno arrivando anche persone molto competenti e questo fa sì che le ragazze possano crescere".

Quanto è stata importante l'introduzione del professionismo in Serie A?
"Intanto, già il fatto di chiamarsi professioniste vuol dire che devi fare una vita adeguata a questo sport. Inoltre, vuol dire essere proiettate in futuro ad avere la mentalità da calciatrici".

Capitolo calcio maschile: che Fiorentina sta vedendo?
"Alti e bassi, mi è piaciuto il finale della prima parte di campionato. Ora c'è da vedere come sarà la seconda parte, spero che i dirigenti in questo Mondiale abbiano visto qualche giocatore adatto a far crescere la squadra e farci divertire".

Cosa manca?
"Credo che manchi una pedina in ogni reparto: difensore, centrocampista, attaccante. Però servono giocatori di qualità".

La Fiorentina è una delle società italiane di proprietà straniera. Come si collocano questi nuovi investitori nel nostro Paese?
"Non saprei… stanno facendo investimenti importanti, so che vogliono il bene delle squadre e sono pronti a mettere mano al portafogli. Credo che abbiano intenzioni serie per fare bello il calcio italiano".

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport