Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Fiorentina, lo strano caso di Ikoné: l'attaccante può finire in Arabia o in Qatar

Fiorentina, lo strano caso di Ikoné: l'attaccante può finire in Arabia o in QatarTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2024 @fdlcom
domenica 23 giugno 2024, 10:30Serie A
di Patrick Iannarelli

Lo strano caso di Jonathan Ikoné. Il Corriere Fiorentino in edicola oggi dedica ampio spazio alle vicende dell'attaccante viola, poco amato dal pubblico ma apprezzato tanto dagli allenatori: il primo estimatore è stato Vincenzo Italiano, "pur vedendo quanto facesse fatica a esprimersi, ha insistito quasi fino alla fine. «Non potete capire cosa gli vediamo fare in allenamento» diceva a chi gli chiedeva il perché di tanta insistenza. Non solo l’ex mister viola, però. Fate un salto a Bologna, per esempio, e chiedete cosa è successo a gennaio. Vi racconteranno che uno dei motivi che hanno portato alla rottura tra la società e Thiago Motta sia stato proprio il francese", si legge.

Arrivato nel gennaio del 2022 per un investimento importante di circa 14 milioni, il francese a Firenze ha messo insieme 115 presenze, con soli 12 gol e 13 assist. Numeri che non entusiasmano, motivo per il quale molto probabilmente andrà in Arabia o in Qatar: "Lo vuole Al-Duhail di Galtier (che l’ha allenato a Lille), così come vanno registrati i contatti con l’Al-Arabi, club dove gioca Marco Verratti. La Fiorentina aspetta, ma se davvero le arrivasse sul tavolo un assegno da 15 milioni (ma probabilmente ne basterebbe anche qualcuno in meno) lo libererebbe senza grandi rimpianti".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile