Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Hellas, al momento è tutto in stand-by: giorni d'attesa per la decisione su Bocchetti

Hellas, al momento è tutto in stand-by: giorni d'attesa per la decisione su BocchettiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 24 novembre 2022, 09:30Serie A
di Luca Chiarini

Tutto in stand-by. Dopo la conferenza fiume di lunedì, nella quale Setti, Marroccu e il neo-direttore sportivo Sogliano hanno chiarito le strategie a breve (brevissimo) termine dell'Hellas Verona, in casa gialloblù ogni proiezione futura è sospesa fino a nuove decisioni. Il nodo da sciogliere, oggi, riguarda la panchina. Perché, come vi abbiamo raccontato una settimana fa, che Bocchetti resti in sella è un'ipotesi concreta, ma non ancora ceralaccata. Le riflessioni sono profonde, perché la scelta è potenzialmente dirimente per le chance salvezza della squadra. E dunque ogni variabile va soppesata, prima di sciogliere le ultime riserve e individuare il percorso da intraprendere.

Bocchetti: dentro o fuori? Prima un confronto decisivo
È stato lo stesso Sogliano a chiarire la questione nella prima (e sin qui unica) apparizione pubblica dal suo insediamento: la valutazione su Bocchetti non può prescindere da un confronto vis-à-vis con il campano (e tutto il suo staff) in concomitanza con la ripresa dei lavori a Peschiera del Garda, prevista per questo sabato - a tal proposito, sono in via di definizione un paio di amichevoli durante la sosta contro squadre di prima divisione italiana o estera, con un probabile terzo test in famiglia contro la Primavera. Ciò non implica che non ci possano già essere stati dei contatti telefonici in questi giorni di break, ma la conoscenza (anche delle metodologie di lavoro) è da approfondire. Un nuovo innesto ci sarà di certo, perché con la conferma dell'attuale tecnico andrebbe individuato un allenatore in possesso di patentino: la deroga che ha consentito a Bocchetti di guidare la squadra tra ottobre novembre è infatti scaduta il giorno di Verona-Spezia. Servirà dunque ancora un po' di pazienza per capire da chi ripartirà il nuovo corso dell'Hellas.

Primo piano
TMW Radio Sport