Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 9 dicembre

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 9 dicembreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Imago/Image Sport
sabato 10 dicembre 2022, 01:00Serie A
di Giacomo Iacobellis
Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.

LA JUVENTUS VUOLE RIPARTIRE DA MAROTTA, DEL PIERO E CONTE. MILIK VERSO IL RISCATTO, RABIOT VERSO LA PREMIER E PAREDES NON SARÀ RISCATTATO. MINACCIA BARCELLONA PER SKRINIAR, IL MILAN PENSA AL CLAMOROSO COLPO CRISTIANO RONALDO SE LEAO SALUTA A GIÀ GENNAIO. LA ROMA VUOLE BLINDARE SMALLING E LAVORA PER ODRIOZOLA COME SOSITUTO DI KARSDORP. IDEA GIAPPONESE PER LA LAZIO, CHE INTANTO RINNOVA IL CONTRATTO A ZACCAGNI E NON SVENDE LUIS ALBERTO. IL NAPOLI HA DECISO: SIMEONE SARÀ RISCATTATO. IL FENERBAHCE PIOMBA SU MURIEL, L'EMPOLI VUOLE RIPRENDERSI CAPUTO DALLA SAMP

Niente voli di fantasia, repulisti generale e avanti con concretezza. Sono queste le linee guida che, secondo il Corriere dello Sport, John Elkann ha dettato alla Juventus. Il presidente Gianluca Ferrero ha recepito l'input e a breve lavorerà in questa direzione, con nomi e cognomi dei protagonisti del futuro che sono già sul tavolo, per il quotidiano. Il nome da cui ripartire sarebbe, condizionale d'obbligo, quello di Giuseppe Marotta: l'attuale ad sport dell'Inter sarebbe lusingato da tanta ritrovata popolarità nel popolo bianconero. All'Inter sta bene ma il richiamo juventino sarebbe comunque da tenere in considerazione, magari con la possibilità di scegliere un direttore dell'area tecnica. Con lui anche Alex Del Piero, icona del popolo bianconero e in attesa di una eventuale chiamata che possa dargli ben più responsabilità e peso rispetto al ruolo di opinionista tv. A quel punto, spazio anche alle questioni di panchina: Max Allegri ha un contratto di altri 2 anni e mezzo, ma con la rivoluzione in atto anche la sua posizione è inevitabilmente legata ai risultati. E così sullo sfondo ecco che torna a fare capolino l'ombra di Antonio Conte, tecnico che ancora non ha rinnovato col Tottenham.

Il quotidiano Tuttosport analizza la situazione legata ai prestiti di casa Juventus, concentrandosi principalmente sui profili di Leandro Paredes e Arek Milik: per il centrocampista argentino del PSG è deaduto l'obbligo di riscatto con la mancata qualificazione agli ottavi di Champions League e ora la sua permanenza a Torino appare sempre più lontana, con la Juventus che ad oggi non sembra intenzionata a sborsare i circa 25 milioni per il cartellino oltre ai 7 netti d'ingaggio del nuovo contratto. Molto però dipenderà dalla seconda parte di stagione e dal rendimento del giocatore. Diverso il discorso legato a Milik: il polacco può essere riscattato dall'OM per 7 milioni più 2 di bonus. Cifra abbordabile e che probabilmente consiglierà il riscatto alla Juventus, a prescindere dalle valutazioni tecniche sul futuro. Sia che si parli di permanenza, sia che si parli di cessione, l'acquisto del cartellino a certe cifre appare comunque più che probabile.

Adrien Rabiot è sempre più vicino alla naturale scadenza del suo contratto e salvo colpi di scena, scrive il Corriere dello Sport, non ci sarà il rinnovo con la Juventus. Fra i più positivi nella prima parte di stagione bianconera, per il quotidiano la Juventus è oramai rassegnata a perdere il giocatore a parametro zero la prossima estate, col suo entourage che ha già preso contatti con diversi club di Premier League. Non solo: vista la situazione, nel caso in cui dovessero arrivare offerte interessanti a gennaio, l'ex PSG potrebbe lasciare Torino già durante il mercato di gennaio.

Stando a quanto riporta Sky Sport, la Juventus avrebbe messo nel mirino due giovanissimi profili, entrambi provenienti dalla Croazia e tutti e due difensori. I giocatori sui quali si è interessato Cherubini sono Luka Vuskovic, classe 2007 dell'Hajduk Spalato, e Ljubo Puljic, coetaneo ma in forza all'Osijek.

Non è un momento facile per Cristiano Ronaldo, troppo spesso al centro delle critiche e delle polemiche tra Manchester United e Portogallo. Secondo quanto riportato da El Nacional, il Milan sarebbe pronto a tentare di portare il giocatore in Italia a parametro zero qualora dovesse essere ceduto Rafael Leao a gennaio. L'operazione sarebbe orchestrata da Jorge Mendes, agente di entrambi, che dovrebbe convincere i rossoneri ad accontentare l'elevatissime richieste di CR7.

Il talento di Hakim Ziyech è riaffiorato al Mondiale. Dopo essersi disperso negli ultimi anni al Chelsea, a Doha l'attaccante del Marocco è rinato e adesso il Milan ci sta già pensando. L'idea, come riporta La Gazzetta dello Sport, è intavolare una trattativa sulla base di 15 milioni di euro per il prestito oneroso e riscatto a giugno. Maldini e Massara hanno già sondato la disponibilità del giocatore e del Chelsea, sicuramente favorevole ad una sua cessione, con le prestazioni in Qatar che hanno fatto lievitare il prezzo.

La vicenda relativa al rinnovo di Milan Skriniar con l'Inter sta assumendo i connotati del più classico tormentone. Secondo quanto riportato da Tuttosport, quando i nerazzurri torneranno a giocare la situazione sarà sicuramente più delineata e già dalla prossima settimana è atteso l'incontro decisivo tra le parti. Roberto Sistici, procuratore dello slovacco, ha ricevuto l'offerta del club pari a 6 milioni di euro più bonus a stagione, che non è lontana dai 7 che vorrebbe Skriniar. Marotta e Ausilio vogliono però trovare una sintesi e gli indizi portano a pensare che si arrivi alla tanto sospirata firma. Non c'è però solamente il PSG su Milan Skriniar. L'interesse dei francesi è noto da tempo, ma anche il Barcellona starebbe monitorando il classe '97. Qualora non dovesse rinnovare, come riportato da Mundo Deportivo, finirebbe nel mirino dei blaugrana che, visti i problemi economici del club, si stanno concentrando su possibili affari a parametro zero.

In attesa di capire se José Mourinho deciderà di portarlo con sé nella tournée in Portogallo, la Roma ha deciso di multare Rick Karsdorp per non aver risposto presente alle gare in Giappone. Come riporta La Gazzetta dello Sport, alla base dell'assenza dell'olandese ci sarebbe stato un problema di natura psicologica (legato a quanto successo con l'allenatore giallorosso il 9 novembre scorso), ma che in realtà sarebbe stato solo un pretesto, con il terzino volato in vacanza ben lontano dalla sua residenza di Rotterdam. Per la sua sostituzione, invece, il nome in pole dal mercato è quello di Alvaro Odriozola, terzino di proprietà del Real Madrid che lo scorso anno ha ben figurato nella Fiorentina. Operazione che può chiudersi in prestito con diritto di riscatto per una cifra fra gli 8 e i 10 milioni di euro.

Chris Smalling sente la fiducia della società e soprattutto quella da parte dei compagni. La Roma, come riporta il Corriere dello Sport, va in pressing sull'inglese, che ancora non ha preso una decisione sul rinnovo di contratto ed è andato in vacanza al mare. Sono gli agenti dell'ex Manchester United ad occuparsene, ma lui sa che a 33 anni deciderà autonomamente alla fine il suo futuro. I giallorossi gli hanno offerto un prolungamento fino al 2025 andando contro, per certi versi, anche ad alcune politiche aziendali, visto che i Friedkin vogliono ringiovanire la rosa e non amano trattare i rinnovi in piena stagione. Inoltre, i calciatori sembrano poco disposti a rinunciare ad un altro senatore, visto come punto di riferimento dai giovani.

Sirene dall'Italia per Rayyan Baniya, difensore centrale del Karagumruk. Come appreso da TuttoMercatoWeb.com, sul classe '99 con passaporto italiano e turco c'è l'interesse di Torino e Roma in Italia e di Galatasaray e Fenerbahce in Turchia, oltre a due squadre tedesche. La sua valutazione è tra i 5 e i 7 milioni di euro.

Dopo mesi durante i quali sia la Lazio sia Luis Alberto hanno atteso con ansia il mercato di gennaio per separare le loro strade, adesso che gennaio è ad un passo la situazione sembra essersi ribaltata. E non perché fra le parti sia rinato l'amore, bensì perché, come scrive La Gazzetta dello Sport, non ci sono acquirenti per il 10 spagnolo. O almeno, non ci sono acquirenti disposti ad accettare le richieste della Lazio. Quali sono? Addio a titolo definitivo per una cifra non troppo inferiore ai 20 milioni di euro. Valencia, Villarreal e Atletico Madrid, le tre società finora più interessate all'ex Siviglia, hanno però palesato solo la volontà di prendere il giocatore in prestito.

Spunta un giapponese per Maurizio Sarri. Stando a quanto riportato da Tuttosport, la Lazio in vista del mercato di gennaio avrebbe avviato i primi sondaggi esplorativi per Hidemasa Morita, centrocampista classe 1995 dello Sporting Lisbona fresco reduce dal Mondiale in Qatar con la Nazionale nipponica con la quale ha messo a referto tre presenze.

Rinnovo fino al giugno 2027 con la Lazio in arrivo per Mattia Zaccagni. Attraverso le colonne de La Gazzetta dello Sport arrivano le cifre del nuovo accordo con la società di Claudio Lotito: per l'ex Hellas Verona stipendio da oltre due milioni di euro a stagione con la possibilità, ancora da definire nel dettaglio, che si riesca ulteriormente a salire.

Il Napoli ha deciso: riscatterà Giovanni Simeone. Come spiega Il Mattino, il presidente Aurelio De Laurentiis è rimasto colpito dalle doti umane dell'argentino, dalla sua grinta, dall'energia che mette in campo, dal suo modo di prepararsi facendo meditazione e dalla gioia che mostra dopo ogni gol. Gli azzurri pagheranno dunque a fine stagione 12 milioni di euro al Verona.

Prosegue la trattativa tra Empoli e Sampdoria per il trasferimento di Francesco Caputo in Toscana e quelli di Marko Pjaca e Sam Lammers in Liguria. Come appreso da TuttoMercatoWeb.com, il ritorno dell'attaccante ex Sassuolo al Castellani si concretizzerebbe con la formula del prestito con obbligo di riscatto, mentre il croato e l'olandese tornerebbero rispettivamente a Juventus ed Atalanta prima di essere girati nuovamente in prestito.

Dopo aver ceduto Viti ed Asllani in estate, l'Empoli è ancora una volta subissata di richieste per un altro gioiello. Il nome è quello del classe 2003 Tommaso Baldanzi che quest'anno ha già realizzato 2 gol in 6 presenze in Serie A (367 minuti). Come appreso da TuttoMercatoWeb.com, non mancano i club che hanno effettuato dei sondaggi, con il Napoli che ha manifestato di voler seguire attentamente il ragazzo per valutarne la crescita, ma i toscani non vogliono privarsene a gennaio. A meno di offerte irrinunciabili dunque, il 19enne non si trasferirà nella sessione invernale.

Il Fenerbahçe vuole Luis Muriel. È questa la notizia che arriva dalle colonne del Corriere dello Sport, sulle quali si dà notizia anche dei continui messaggi fra il club turco, l'agente dell'attaccante colombiano e la dirigenza orobica che per il cartellino dell'ex Udinese chiede fra i 12 e i 15 milioni di euro.

La Salernitana ha bloccato Nadir Zortea. Secondo quanto riportato da Il Mattino (ed. Salerno), non è da escludere che il calciatore possa raggiungere la squadra già nel ritiro in Turchia, previo assenso dell'Atalanta. È solo una questione di tempo, ma l'affare non sembra essere in discussione.

La Salernitana fa sul serio per Diego Demme e, sfruttando il ritiro in Turchia in contemporanea con il Napoli, nella giornata di oggi ha provato ad affondare il colpo. È andato infatti in scena per pranzo un incontro tra i due direttori sportivi, Morgan De Sanctis e Cristiano Giuntoli, in cui il club granata ha ufficialmente chiesto ai partenopei il prestito oneroso con diritto di riscatto del centrocampista italo-tedesco. La Salernitana - riporta Sky Sport - vorrebbe inoltre un contributo da parte del Napoli sui 3 milioni di ingaggio del classe 1991, ma la società di De Laurentiis al momento non sembra intenzionata a collaborare.

Prestito con obbligo di riscatto condizionato alla permanenza in Serie A. Questa è la formula di mercato con la quale il Monza ha costruito parte della sua rosa e che Adriano Galliani potrebbe presto riutilizzare per regalare a Raffaele Palladino un nuovo difensore. Stando, infatti, a quanto riportato da Tuttosport, il club brianzolo starebbe valutando di percorre questa via per strappare all'Atalanta Berat Djimsiti, difensore svizzero-albanese che a causa di un problema fisico nella prima parte di stagione ha trovato pochissimo spazio e, oggi, si trova nella condizione di dover reperire minutaggio altrove.

L'U.S.Lecce comunica di aver prolungato il rapporto contrattuale, in scadenza il 30 giugno 2024, con l'esterno difensivo Antonino Gallo, fino al 30 giugno 2026 con opzione per la stagione sportiva 2026/2027.

TITE LASCIA IL BRASILE DOPO L'ELIMINAZIONE AL MONDIALE. ATLETICO MADRID O MANCHESTER UNITED NEL FUTURO DI LUIS ENRIQUE. IL REAL MONITORA GARNACHO, SOMMER VERSO LA PREMIER LEAGUE

Tite in conferenza stampa ha annunciato il suo addio alla panchina della nazionale brasiliana dopo il ko contro la Croazia. Va ricordato che il ct avrebbe comunque chiuso la sua esperienza alla guida della Seleçao a prescindere: "Sconfitta dolorosa, ma sono in pace con me stesso. È finito un ciclo, L'avevo detto più di un anno e mezzo fa".

Con l’eliminazione dal Mondiale, Luis Enrique ha lasciato la panchina della Spagna. Il tecnico aveva già preso questa decisione e adesso si aprono nuovi scenari per il suo futuro. Secondo quanto riporta AS, sono due le possibilità: la prima sarebbe l’Atletico Madrid qualora Diego Simeone decidesse di non portare a termine il suo contratto con i Colchoneros fino al 2024. La seconda ipotesi potrebbe essere il Manchester United.

Ingaggio a parametro zero per il Manchester United. I Red Devils stanno puntando un nuovo portiere per l’estate. Secondo quanto riporta ESPN, il club inglese starebbe lavorando per trovare un accordo con Yann Sommer, portiere svizzero 33enne in scadenza a giugno con il Borussia Monchengladbach.

Il Real Madrid guarda alla Premier. Come riporta Relevo, i Blancos starebbero puntando l’esterno offensivo del Manchester United, a segno il mese scorso contro il Fulham in Premier, Alejandro Garnacho. Un rinforzo di prospettiva per le Merengues, visto che l’argentino ha 18 anni e grandi margini di crescita.