Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le pagelle del Torino - Zima-Rodriguez, che scivoloni. Brekalo delude e se ne va tra i fischi

Le pagelle del Torino - Zima-Rodriguez, che scivoloni. Brekalo delude e se ne va tra i fischi
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 20 maggio 2022, 22:45Serie A
di Pierpaolo Matrone

Risultato finale: Torino-Roma 0-3

Berisha 5,5 - Alla quarta di fila da titolare, compie un paio di parate di livello, mostrando buoni riflessi, ma interviene in ritardo su Abraham ed è concausa del rigore del 2-0.

Zima 5 - Un gran brutto scivolone, letteralmente, sul gol dell'1-0 della Roma. Dopo la prova convincente di settimana scorsa, stavolta non rispetta le aspettative.

Lukic 5,5 - Pronti-via, una chiusura decisiva. Come a dire: anche se di mestiere faccio altro, sono capace anche in difesa. Poi si fa travolgere anche lui dal ciclone Abraham.

Rodriguez 4,5 - Pareva essere una partita positiva, perché l'atteggiamento sembrava giusto. Poi la grande macchia che forse ne condiziona anche il seguito della gara: retropassaggio dissennato per Berisha che causa il rigore del 2-0. Dal 46' Buongiorno 5 - E' giovane, ha qualità, ma deve ancora farsi: il fallo che vale il rigore del 3-0 per la Roma è frutto dell'inesperienza.

Ola Aina 5,5 - Riesce a sgusciare in un paio di situazioni, ma in fase difensiva soffre la ritrovata verve di Spinazzola.

Ricci 5,5 - In cabina di comando, come al solito, con le istruzioni giuste per sé e i compagni. Col passare dei minuti perde lucidità e un paio di palloni pericolosi. Dall'84' Mandragora s.v.

Pobega 6 - Grande gamba, ottima visione di gioco, tempi di gioco da giocatore già fatto. E' destinato a tornare al Milan e a dire la sua anche in rossonero, ammesso che il Toro non faccia follie per tenerlo.

Ansaldi 5 - Arranca su Zalewski per un tempo intero. Si fa bruciare, arriva in ritardo, si becca anche il giallo. Bocciato stasera. Dal 46' Seck 5,5 - Comincia col piglio giusto. Un paio di folate, poi si spegne anche la sua voglia.

Praet 5,5 - Tra i più intraprendenti nel primo tempo, si muove molto. Per un largo tratto scompare, nel finale ancora lui prova a guidare il Torino almeno al gol della bandiera.

Brekalo 5 - Una bella girata e null'altro. L'ultima con la maglia del Torino è deludente e dura 45': l'esperienza granata finisce coi fischi per la decisione già presa. Dal 46' Pjaca 5 - Si vede poco, troppo poco. E con i colori granati, probabilmente, non si vedrà proprio più: niente riscatto?

Belotti 5,5 - Ha il cuore granata, si sa, lo dice anche Vagnati nel pre, per cui per questo colore si danna. Ma stasera è poco incisivo negli ultimi trenta metri. Esce tra gli applausi, ma a testa bassa, vittima di un dissidio: restare o andar via? Dal 68' Pellegri 5,5 - Ha pochi palloni giocabile in un finale di poche occasioni per il Toro.

Ivan Juric 5 - Il 3-4-2-1 che ha caratterizzato la stagione (e la sua carriera) non è lineare come al solito, specie nel primo tempo. All'intervallo prova a sistemare le cose, mettendo chi ha stimoli particolari per far bene, ma la situazione non cambia. Arrendevole la sua squadra, agli antipodi rispetto al carattere di Ivan.