Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le pagelle dell'Udinese - Super Silvestri, Nuytinck di scaltrezza. Deulofeu è una minaccia

Le pagelle dell'Udinese - Super Silvestri, Nuytinck di scaltrezza. Deulofeu è una minacciaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 7 maggio 2022, 20:00Serie A
di Dimitri Conti

Risultato: Sassuolo - Udinese 1-1

Silvestri 7 - Al primo tiro in porta capitola, senza colpe: il tiro di Scamacca arriva da due metri. Se è saltato da Berardi ci pensa Perez, quando gli si ripresenta davanti Scamacca è attento. Super su Traore.

Becao 6 - Ammonito causa scaramucce con Ayhan già nel primo tempo, non sente mai eccessivamente il carico del cartellino. Qualche problema fisico nel finale ma riesce a concludere la partita.

Mari 6 - Fattore più della difesa di Cioffi in questa seconda parte di stagione, oggi è meno chiamato del solito a dover rimediare. Si muove con esperienza tra marcatura e gioco di posizionamento.

Perez 6 - Protagonista in ogni senso, prima ferma Berardi sulla via del gol sicuro, poi ne sbaglia uno goloso calciando male di sinistro. Ammonito, non ispira sicurezze anti-espulsione ed esce. Dal 61’ Nuytinck 7 - L’importanza del piazzamento in area per colpire: lui, esperto e scaltro, sa farlo e trova la via del gol. Attento anche in fase difensiva.

Molina 5,5 - Primi 45 minuti da buttare nel cestino: ubriacato da Raspadori per l’1-0, spinge di rado e quando lo fa sbaglia giocate. Più promettente la ripresa, ma Cioffi lo toglie dopo un quarto d’ora. Dal 61’ Soppy 6,5 - Regala più intraprendenza di Molina sulla corsia ma anche qualche errore tecnico di troppo. Il suo destro radente origina però l’1-1.

Pereyra 5,5 - Deve ritrovare la forma dei giorni migliori ma soprattutto un gol, lui che è abituato a segnarne tanti ogni anno. Ne ha l’occasione durante il primo tempo, commette un errore non da lui. Dal 74’ Samardzic sv.

Walace 6 - Nel primo tempo il centrocampo è terreno di maggior conquista per i neroverdi e lui non riesce a spiccare. Nel secondo, invece, inizia anche a recuperare palloni e sa farsi valere.

Makengo 6,5 - Ha saputo mettersi in mostra nel corso di questo campionato, sul rettangolo del Mapei sembrano esserci due gemelli per quanto corre. Va anche vicino al gol: prova solida la sua.

Udogie 5,5 - Tra i più caldi del momento tra i friulani, al Mapei propone una versione meno propulsiva e più distratta di se stesso: vedere l’azione dell’1-0 per credere. Va crescendo nel secondo tempo.

Pussetto 5,5 - Comincia bene: il primo pallone che tocca è un invito a nozze per Deulofeu e il gol. Poi però inizia ad eclissarsi lentamente dal gioco: bene nel lavoro senza palla, con non si nota. Dal 61’ Nestorovski 5,5 - Entra per dare un po’ più di peso al reparto d’attacco, non riesce però a lavorare da riferimento come vorrebbero allenatore e compagni.

Deulofeu 6,5 - Protagonista della salvezza dell’Udinese, anche oggi è costantemente il più pericoloso. Impiega il primo tempo nel tentativo di segnare da angolo, nella ripresa rimane una minaccia.

Gabriele Cioffi 6 - Senza più paure date dalla classifica né timori di sbagliare, l’obiettivo dichiarato è competere con Torino e Sassuolo per il 10° posto. Al Mapei arriva un chiaro segnale: pur con qualche difficoltà data dallo svantaggio in avvio, la sua squadra ha i mezzi per competere e ha ora gli scontri diretti a favore con i neroverdi.