Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Le pagelle dello Spezia - Fattore Holm, Nzola cinico. Super Dragowski vale tre punti

Le pagelle dello Spezia - Fattore Holm, Nzola cinico. Super Dragowski vale tre puntiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 17 settembre 2022, 20:00Serie A
di Antonino Sergi

Risultato finale: Spezia-Sampdoria 2-1

Dragowski 7,5 - Su questa vittoria c'è anche la firma dell'estremo difensore. Può solo osservare il colpo di genio di Sabiri, poi sbarra la strada agli avanti blucerchiati. Non si fa sorprendere da Caputo poi è miracoloso quasi a tempo scaduto su Quagliarella, parata da tre punti.

Ampadu 6,5 - Non si passa, delle sue parti annulla anche Djuricic nell'uno contro uno. Sempre attento, si intende benissimo con Kiwior anche sui piazzati e solo un super Audero gli nega la gioia del gol. Dal 88' Caldara sv.

Kiwior 6,5 - Tornato nel ruolo originario dopo l'annata da mediano, si prende le redini della retroguardia spezzina. Ha davanti Caputo, riesce a non concedere spazi all'attaccante blucerchiato.

Nikolaou 6 - Meno impegnato rispetto agli altri due compagni di reparto, tiene comunque alta l'asticella della concentrazione per tutto il corso del match. Quando può è ruvido ed efficace.

Holm 7 - Il migliore dei suoi dopo Dragowski, il terzino svedese è sempre più titolare e protagonista di questo Spezia. Propizia l'autorete di Murillo, serve l'assist vincente per Nzola. Instancabile a destra, una spina nel fianco per la difesa blucerchiata.

Kovalenko 5,5 - Preferito ad Agudelo dal primo minuto, poteva far meglio. Prova a suggerire il passaggio ai compagni, tenta qualche giocata ma nel complesso non riesce ad incidere in mezzo al campo. Dal 71' Ekdal 6 - Ci mette tutta l'esperienza nel finale concitato di gara.

Bourabia 5,5 - Tanto del gioco dello Spezia passa dall'ex Sassuolo, ma per alcuni tratti della partita non riesce a dare ritmo. Si accende a sprazzi, poi rischia perdendo un pallone sanguinoso a ridosso della propria area di rigore.

Bastoni 6 - L'anima, dal punto di vista agonistico, della formazione di Gotti. Lotta su ogni pallone, a volte esagera affondando troppo l'intervento. Si prende un giallo, rischia qualcosa ma il suo apporto non manca. Dal 60' Agudelo 6 - Entra bene in partita, qualche giocata interessante.

Reca 6,5 - La Sampdoria si stringe in mezzo, spazio sulle fasce per gli esterni spezzini. Tanta corsa a sinistra per il polacco, anche diversi cambi gioco con un mancino preciso. Dal 71' Hristov 6 - Rimpolpa il reparto arretrato spezzino, quello che serviva nel finale.

Nzola 7 - Una lotta di nervi e fisico con Murillo, tante sportellate ma si fa trovare al posto giusto al momento giusto. Raccoglie il traversone di Holm e segna il suo terzo gol stagionale che vale il successo.

Gyasi 6,5 - Ha rassicurato Gotti circa le sue condizioni dopo essersi allenato soltanto un giorno in settimana, non sembra per la partita del capitano spezzino. Giostra al fianco di Nzola, quando si accende mette in difficoltà la difesa blucerchiata. Dal 88' Ellertsson sv.

Luca Gotti 7 - Era una partita da non fallire, un appuntamento per portarsi lontano dalla zona rosa e lo Spezia non sbaglia. Tre punti di platino dopo una prestazione di squadra, compatta dietro e sempre pericolosa davanti. La chiave sono le corsie esterne, nel finale poi ci pensa Dragowski per consegnare la parte sinistra della classifica ai liguri.