Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
live

Juventus, Landucci: "Bisogna tornare ad essere credibili. Critiche giuste, stiamo zitti"

LIVE TMW - Juventus, Landucci: "Bisogna tornare ad essere credibili. Critiche giuste, stiamo zitti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
domenica 18 settembre 2022, 17:50Serie A
di Luca Cilli

17.12 - Altra sconfitta per la Juventus che dopo aver perso in Champions League in casa contro il Benfica cade anche a Monza. In conferenza stampa parla del momento dei bianconeri Landucci, vice allenatore dei bianconeri che ha sostituito lo squalificato Massimiliano Allegri.

17.17 - Di seguito le dichiarazioni:

Come si può essere credibili ancora agli occhi dei tifosi?
"Dobbiamo lavorare e stare zitti, l'espulsione di Di Maria ci ha condizionato. Le critiche dei tifosi ci stanno, adesso dobbiamo essere uniti. E' facile esserlo nelle vittorie, dobbiamo esserlo ancora di più adesso. Servono i fatti. Solamente i fatti"

Come mai Bonucci fuori? E l'espulsione di Di Maria come l'ha vista?
"Abbiamo deciso di agire diversamente per una scelta tecnica, Bonucci era pronto per giocare. Di Maria è il primo ad essere dispiaciuto, è caduto nella trappola di Izzo che in questo genere di cose è molto bravo"

Sente ancora la fiducia della società?
"Non ci arrendiamo, non è nel nostro DNA. Non ho ancora parlato con Allegri, lo faremo per capire la situazione. Di sicuro continueremo a lavorare anche per correggere gli errori. Lavoriamo proprio su queste cose, sui gol che abbiamo preso. Lavoriamo sugli errori per cercare di migliorare, è evidente che al momento non basta. La negatività non aiuta".

C'è un problema Vlahovic?
"Per me è un grande centravanti, il problema non è lui. Tutti dobbiamo fare meglio, non è un problema di singoli".

17.55 - Termina qui la conferenza di Marco Landucci.