Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Napoli, quattro annunci ed ora i rinnovi: dentro o fuori prima di altre operazioni

Napoli, quattro annunci ed ora i rinnovi: dentro o fuori prima di altre operazioniTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 28 maggio 2022, 08:15Serie A
di Antonio Gaito

Inizio sprint per il mercato estivo del Napoli. Grazie alla certezza delle entrate dei ricavi della fase a gironi della Champions, ma anche a diversi ingaggi pesanti liberati dai giocatori a scadenza di contratto (Insigne e Ghoulam su tutti), il club di De Laurentiis s'è scoperto anche insolitamente rapido ed ha già sistemato diverse caselle. Sbloccata la trattativa col Getafe, è stato annunciato il terzino sinistro uruguayano Mathias Olivera - per 15mln di euro bonus compresi - ed anche il riscatto di Anguissa dal Fulham per la stessa cifra (ma da pagare in tre annualità) mentre ieri è toccato al rinnovo di Juan Jesus, arrivato da svincolato con un'opzione di rinnovo per un altro anno a favore del club.

La quarta operazione
Manca invece l'annuncio ufficiale di Khvicha Kvaratskhelia, ma è pura formalità. De Laurentiis già un mese fa ha annunciato che l'operazione è definita al 100% e ieri il presidente della Dinamo Batumi ha confermato il trasferimento, rivelando che spera di tenerlo per il primo turno preliminare della Champions che si giocherà ad inizio luglio (ma ci sono poche possibilità in questo senso).

Ora i rinnovi tracciano la strada
Quattro operazioni per partire col piede giusto, tre di queste andando ad investire sui cartellini. Ora però inizia una fase di attesa: il club dovrà capire chi partirà eventualmente dei pezzi pregiati ed a che cifre, tra quelli in scadenza tra un anno, ma prima di tutto dovrà chiarire le situazioni di Ospina e Mertens in scadenza a giugno. Dai prossimi due incontri il Napoli capirà se dovrà muoversi subito per altre operazioni in entrata.