Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

"Noi andiamo a salvarci": Tudor tiene tutti sul pezzo e allontana gli spifferi d'Europa

"Noi andiamo a salvarci": Tudor tiene tutti sul pezzo e allontana gli spifferi d'EuropaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 25 novembre 2021 09:30Serie A
di Luca Chiarini

Piedi ben piantati a terra. Perché il paradossale rischio di un momento di tale (e giustificata) euforia è proprio quello di dimenticarsi da dove si viene, e soprattutto per cosa si lotta. Il Verona non perde in campionato da cinque gare, ha saccheggiato due grandi come Lazio e Juventus, frenato lo slancio impetuoso del Napoli al Maradona, e ora ha consolidato il trend contro l'organizzato Empoli. La "partita dell'anno" (mutuando una definizione di Tudor) è stata vinta. E adesso?

L'Hellas è a metà del guado, mancano sommariamente ventuno punti per tagliare il traguardo virtuale della salvezza aritmetica. Prima di allora sono banditi altri ragionamenti: la gara con la Samp ha lo stesso peso, se non addirittura superiore, a quella precedente. Il canovaccio resterà questo, indipendentemente dalla piega che prenderanno gli eventi. Gli spifferi d'Europa, dunque, hanno incontrato un portone blindato, che ha impedito loro di insinuarsi a Peschiera. Il concetto è stato del resto ribadito dallo stesso Tudor nel dopo-gara di lunedì: "Conta soltanto far bene sabato. L'Europa? Noi andiamo a salvarci".

Ciò non toglie che il prossimo trittico di gare (Sampdoria, Cagliari e poi Venezia) sia ampiamente alla portata dei veneti, specie in questo stato di forma. Rimanere agganciati al gruppone delle sette sorelle (o sette più una, considerando anche la Fiorentina) è un'ambizione giustificata dal ruolino degli ultimi mesi, e di certo i gialloblù proveranno a non sottrarsi a questa responsabilità. A Genova Tudor potrà contare su un gruppo più nutrito rispetto a tre giorni fa: oltre a Bessa e Kalinic, che hanno scontato lunedì il turno di squalifica inflitto loro dal giudice sportivo dopo le espulsioni rimediate a Napoli, in cabina di regia dovrebbe rivedersi anche Ivan Ilic, lasciato ancora precauzionalmente a riposo contro l'Empoli. La cautela, però, visto il precedente, non è mai troppa: una decisione definitiva verrà presa soltanto dopo il monitoraggio dei prossimi giorni.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000