Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Roma-Spezia 2-4 dts, le pagelle: Saponara incanta, Maggiore lotta, male la difesa giallorossa

Roma-Spezia 2-4 dts, le pagelle: Saponara incanta, Maggiore lotta, male la difesa giallorossaTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 20 gennaio 2021 06:35Serie A
di Andrea Piras

ROMA

Pau Lopez 4,5 - Nulla può sul rigore di Galabinov e sulla conclusione a giro di Saponara. Salva su Piccoli nel recupero dei tempi regolamentari, svirgola il rinvio travolgendo l’attaccante dello Spezia ad inizio supplementari lasciando i suoi in nove.

Mancini 4 - Quando Saponara si presenta dalle sue parti ha qualche difficoltà di troppo. In ritardo sull’inserimento di Maggiore da cui nasce il rigore del vantaggio spezzino. Già ammonito, interviene in maniera rude su Acampora a metà nei supplementari lasciando i suoi in dieci uomini.

Cristante 5 - Si fa prendere il tempo da Maggiore causando il rigore che sblocca l’incontro. Diversi errori in fase di impostazione che sarebbero potuti costare cari ai suoi (Dal 94’ Fuzato 5,5 - Entra bene in partita mettendoci la punta delle dita su una conclusione di Maggiore. Nulla può sul colpo di testa di Verde, troppo avanti sulla grande conclusione di Saponara)

Kumbulla 4,5 - Serata difficile con troppi errori tecnici in fase di impostazione per lui. Da un suo rinvio intercettato da Maggiore nasce l’azione che porta al raddoppio dello Spezia.

Bruno Peres 5,5 - Si vede poco nella fase propositiva nel primo tempo. Saponara per lui è una spina nel fianco e spesso non riesce a contenerlo. Nel secondo tempo spinge di più anche quando passa sulla fascia sinistra ma è in ritardo sul colpo di testa di Verde.

Pellegrini 6,5 - Guida la reazione della Roma impegnando prima Krapikas con una conclusione dalla lunga distanza poi procurandosi e trasformando il rigore che riapre il match.

Villar 6 - Sbaglia troppi palloni in appoggio, qualche duello di troppo perso a centrocampo nelle prime battute poi sale di tono impostando l’azione e facendosi vedere in avanti (Dal 69’ Veretout 6 - Dà ordine alla manovra accompagnando l’azione offensiva, si sacrifica anche molto in fase di copertura).

Spinazzola 6 - Molto attivo sulla corsia di sinistra, viene spesso cercato dai compagni. Le sue sgroppate portano a diversi traversoni che però non vengono sfruttati (Dal 69’ Karsdorp 6 - Si fa vedere molto sulla fascia andando spesso al cross verso il centro dell’area. Ai supplementari deve contenere le sfuriate dello Spezia in doppia superiorità numerica).

Pedro 6,5 - Fa vedere qualche buon guizzo dei suoi ma difetta spesso nell’ultimo passaggio al compagno. Impegna Krapikas con una conclusione insidiosa, ottima l’imbeccata per Pellegrini nell’azione del rigore dell’1-2 (Dal 94’ Ibanez 5,5 - La doppia inferiorità porta lo Spezia ad attaccare spesso. Lotta e combatte ma non basta).

Mkhitaryan 6,5 - Non si vede praticamente mai per un tempo e mezzo. Prima una conclusione che si perde sul fondo, poi un’accelerazione in mezzo a due avversari e un delicato tocco sotto a scavalcare Krapikas per il 2-2 (Dall’85’ Carles Perez 6 - Le necessità lo portano a giocare da schermo davanti alla difesa facendo valere la sua freschezza).

Borja Mayoral 5 - Che non sia serata si vede dopo appena 30 secondi quando mette alto dopo aver aggirato Krapikas. Troppi gol divorati, almeno tre, dallo spagnolo specie nella ripresa (Dal 91’ Dzeko 5,5 - L’attacco poggia sulle sue spalle specie dopo la doppia inferiorità numerica. Avrebbe una chance ma potrebbe fare molto meglio).

Fonseca 4,5 - L’inizio di gara è sulla falsariga del derby. Dopo lo 0-2 la squadra reagisce, pareggia ma poi si butta via con due espulsioni che non dovevano starci. Effettua il sesto cambio non previsto dal regolamento.

SPEZIA

Krapikas 6,5 - Inizio difficile per lui. Prima non si capisce con Erlic in uscita, poi ha qualche incertezza sui rinvii di piede. Fra i pali però è reattivo sulle conclusioni che arrivano specie dalla distanza. Nulla può sulle reti della Roma.

Vignali 5,5 - Spinge poco sulla corsia di competenza. In difficoltà sulle sgroppate di Spinazzola dalla sua parte. Si fa infilare insieme a Ismajli da Mkhitaryan in occasione del 2-2. Graziato nel finale dopo un retropassaggio sanguinoso che ha liberato Borja Mayoral.

Erlic 6,5 - Dopo appena trenta secondi rischia di mandare in porta Borja Mayoral con un colpo di testa non preciso. Cancellato questo primo episodio disputa una prestazione solida facendosi sempre trovare pronto al centro della difesa.

Ismajli 5,5 - La Roma gli dà parecchio lavoro e lo mette sotto pressione specie dopo il 2-0. Ingenuo quando atterra Pellegrini in area di rigore per la rete che accorcia le distanze, superato da Mkhitaryan in occasione del 2-2.

Ramos 6 - Preziose le sue diagonali difensive sui tagli dei centrocampisti della Roma. Spinge poco sulla corsia dedicandosi di più a contenere gli attacchi della squadra di Fonseca (Dal 67’ Delll’Orco 6 - Entra nel momento di maggiore difficoltà della sua squadra, ha però il merito di servire sulla testa di Verde un pallone col contagiri).

Deiola 6 - Qualche sbavatura di troppo quando viene pressato dagli avversari. Lotta e combatte in mezzo al campo cercando nella ripresa anche la conclusione dalla distanza (Dall’80’ Acampora 6 - Eroe per lo Spezia nella sfida di sei anni fa, gioca con ordine provocando il secondo giallo a Mancini nei supplementari).

Sena 6 - Dopo una partenza in cui appare un po’ in difficoltà, sale di tono effettuando un buon lavoro nella fase di interdizione e facendo vedere delle buone giocate tecniche (Dal 67’ Ricci 6 - Si presenta con una conclusione insidiosa che si perde sopra la traversa. Prestazione ordinata).

Maggiore 7 - Sempre molto aggressivo sui portatori di palla giallorossi. Si procura il rigore del vantaggio e intercetta di testa il rinvio di Kumbulla dando il via alla rete del raddoppio di Saponara.

Agudelo 6 - Corre e lotta con Kumbulla dalla sua parte. Si sacrifica anche in fase di copertura specie quando la Roma alza il suo baricentro ma cala col passare dei minuti (Dal 59’ Verde 7 - Ex di serata, punisce la Roma con un colpo di testa in area di rigore dopo un bel cross di Dell’Orco).

Galabinov 6,5 - Dopo i quattro minuti giocati sabato a Torino, torna in campo dal primo minuto. Dopo cinque minuti sblocca il match dimostrando freddezza dal dischetto. Come se non bastasse pochi minuti più tardi serve a Saponara la palla del raddoppio (Dal 67’ Piccoli 6,5 - I palloni giocabili non sono molti, ma da uno di questi impegna Pau Lopez nel recupero. Prova a sgusciare nella difesa giallorossa provocando poi il rosso al portiere spagnolo).

Saponara 8 - Debutto dal primo minuto con la maglia dello Spezia, viene schierato da Italiano come esterno di sinistra del tridente. Delizioso l’assist al volo per Maggiore in occasione del calcio di rigore poi trasformato da Galabinov, poi si mette in proprio e delizia la platea con un destro giro che non lascia scampo a Pau Lopez e poi con una rete che mette il sigillo sul match.

Italiano 8 - Il suo Spezia bissa l’impresa di sei anni fa quando al suo posto c’era Domenico Di Carlo. Partenza bruciante per i suoi che poi subiscono il ritorno della Roma. Nonostante questo la squadra non si disunisce, gioca come sa meritando l’impresa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000