Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Sassuolo, con l'Atalanta con due pezzi da 90 come Berardi e Traore. Ma dalla panchina

Sassuolo, con l'Atalanta con due pezzi da 90 come Berardi e Traore. Ma dalla panchinaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 15 ottobre 2022, 09:30Serie A
di Antonio Parrotto

Il Sassuolo che stasera scenderà in campo sul terreno di gioco del Gewiss Stadium di Bergamo per affrontare l'Atalanta è un Sassuolo sorridente e felice che ritrova due protagonisti importanti: Domenico Berardi e Hamed Junior Traore. Come annunciato dallo stesso allenatore Alessio Dionisi in conferenza stampa alla vigilia: "Posso dirlo con sicurezza, Berardi e Traore saranno a disposizione, poi vediamo per quanto e dove, ma ci saranno". Due rientri fondamentali ma i due, salvo sorprese, non partiranno da titolari, come è giusto che sia dopo dei problemi fisici di lungo termine, come nel caso dell'ivoriano, e di medio-lungo termine come nel caso dell'esterno italiano.

La sfida tra Gasperini e Dionisi
La partita del Gewiss Stadium sarà anche l'occasione per vedere all'opera due filosofie diverse. Quest'anno però Atalanta e Sassuolo hanno molto in comune, perché entrambe le squadre sono più accorte e badano maggiormente alla fase difensiva ma, come dimostrano i dati, quella nerazzurra e quella neroverde sono tra le formazioni che in Serie A ricercano maggiormente gli attacchi in verticale. "L'Atalanta è una squadra difficile da limitare, hanno tiratori, attaccano la profondità, cercano il risultato su un riattacco veloce e diretto, queste caratteristiche possono mettere in difficoltà gli avversari ma allo stesso tempo possono darti delle possibilità" ha detto il tecnico neroverde alla vigilia.

Le possibili scelte di Dionisi
Dionisi dovrebbe mandare in campo i suoi con il consueto 4-3-3 puntando in avanti su Pinamonti, Ceide e Laurientè (ma vedremo se ci saranno sorprese). In mezzo al campo Frattesi, Maxime Lopez e uno tra Thorstvedt e Harroui per rimpolpare la mediana e dare fisicità e aggressività mentre in dietro la linea difensiva a 4 davanti a Consigli dovrebbe essere composta da Toljan, Erlic, Ferrari e Rogerio.

Primo piano
TMW Radio Sport