Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw

Lecce, Baroni: "Frabotta avrà il tempo necessario. Ceesay? Acceleriamo sui nuovi"

TMW - Lecce, Baroni: "Frabotta avrà il tempo necessario. Ceesay? Acceleriamo sui nuovi"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
martedì 5 luglio 2022, 22:30Serie A
di Dimitri Conti
fonte dall'inviato Dennis Magrì

Marco Baroni, allenatore del Lecce, ha così parlato ai media presenti - tra cui TMW - dopo l'amichevole vinta 14-1 contro il Postal: "Le impressioni sono buone, la squadra è dedita al lavoro. Abbiamo fatto una prima valutazione fisica, poi iniziando a lavorare sull'aerobica e altro più specifico. Ora si spinge e si vede anche la fatica in partita, però bene perché ho un gruppo giovane e di entusiasmo, che lavora forte".

Ceesay subito in gol.
"Stiamo cercando di accelerare l'inserimento dei nuovi tutti assieme. C'è grande disponibilità e questa è la cosa più importante".

Frabotta lo vede bene?
"Viene da un infortunio ma ha grande disponibilità e voglia, sa che la stagione è determinante per lui. Deve trovare conferme e gli daremo il tempo di cui necessita per entrare nel gruppo".

La sgambata è stata utile?
"Stiamo lavorando su varie componnti, la cosa principale è che non ci siano infortuni così da poter subito ripartire col lavoro. Abbiamo avuto indicazioni, è stato un buon test".

Avete i profili desiderati?
"Ci serve gente che abbia fame, e questo l'abbiamo trovato. Si lavora forte, con attenzione".

Cosa aspettarsi dal mercato?
"Siamo saliti di categoria e ci sono tante situazioni che portano a movimenti di mercato. Possiamo solo ringraziare chi va via, ma di fronte ora avremo un campionato difficile da preparare nel migliore dei modi".

Cosa trasmette alla sua squadra?
"I ragazzi mi conoscono, cerco di dare tutto me stesso. La sfida è complicata e bellissima, dobbiamo tutti lavorare in questo senso. Io e il mio staff vogliamo farci trovare pronti".

Ha già un'idea su chi sarà il leader del post-Lucioni?
"Per prima cosa il progetto tecnico. L'identità, è quello l'unico modo per pensare di poter mantenere la categoria in questo campionato così difficile. Ognuno deve lavorare con attenzione e partecipazione".

Il modulo sarà sempre il 4-3-3?
"Quando qualcosa funziona, si cerca di portarlo avanti. Però non credo nella staticità dei moduli, dobbiamo fare un calcio dinamico, di aggressione e compattezza".