Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw radio

Buriani: “I giocatori del Milan stanno facendo proprie le parole di Pioli e si vede”

TMW RADIO - Buriani: “I giocatori del Milan stanno facendo proprie le parole di Pioli e si vede”TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 5 dicembre 2022, 20:37Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

L’ex calciatore Ruben Buriani è intervenuto ai microfoni di TMW Radio, durante la trasmissione Piazza Affari, per commentare alcune situazioni riguardanti il Milan.

Si aspettava nel Milan un impatto così decisivo da parte di Giroud?
“Sta dimostrando con i fatti il suo valore. Forse l’assenza di Ibrahimovic lo ha esaltato ancora di più. Anche ai Mondiali sta facendo vedere ottime cose, nonostante l’età, che comunque gli conferisce una maturità importante per alcune situazioni”.

Il Milan sta rispettando le aspettative di inizio stagione per quello che è il valore della rosa?
“Non dimentichiamoci che il Milan ora ha fuori importanti come Florenzi e Calabria. Per quanto riguarda i nuovi, si sa che chi arriva in una squadra che ha appena vinto il campionato è difficile imporsi, ma se i nuovi arrivati sono stati scelti è perché hanno le potenzialità di imporsi nel Milan. C’è tempo per aspettarli”.

Pioli ha instaurato un rapporto molto stretto con i suoi giocatori, c’è qualcuno che nella sua carriera gli assomigliava da questo punto di vista?
“Tra un allenatore e i propri giocatori deve esserci un rapporto stretto, altrimenti è impossibile raggiungere determinati obiettivi. I giocatori del Milan stanno facendo proprie le parole di Pioli e si vede. Liedholm era uno che parlava poco, ma sapeva farsi rispettare e soprattutto era sempre disponibile. L’allenatore oramai è anche un educatore, perché quando ci si trova una trentina di giocatori a disposizione bisogna saper trattare ognuno in modo differente”.

Vede delle differenze del Milan tra l’anno scorso e quello di adesso?
“La differenza la sta facendo la presenza di una locomotiva davanti. Il Napoli è una macchina perfetta, dove tutti viaggiano in maniera incredibile, giocando una grande calcio. Quest’anno il Milan è andato avanti in Champions League, dove non era arrivato l’anno scorso. Pioli ha una macchina ben preparata e potrà continuare a dire la sua”.