Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Un'altra notte da sogno per la Cremonese! 2-1 alla Roma e vola in semifinale di Coppa Italia

Un'altra notte da sogno per la Cremonese! 2-1 alla Roma e vola in semifinale di Coppa ItaliaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 1 febbraio 2023, 22:58Serie A
di Andrea Piras

Dopo il Napoli, la Cremonese fa fuori anche la Roma. I grigiorossi di Davide Ballardini espugnano l'Olimpico imponendosi 2-0 sui giallorossi di Mourinho grazie al rigore trasformato da Dessers e all'autogol di Celik.

Le scelte dei tecnici
Per l'occasione José Mourinho schiera Belotti al centro dell'attacco supportato da Volpato e Pellegrini. A centrocampo spazio a Tahirovic e Cristante con Celik ed El Shaarawy sulle corsie laterali. In difesa davanti a Rui Patricio troviamo una linea a tre con Mancini, Kumbulla e Ibanez. Risponde Ballardini con Sarr fra i pali, Ferrari, Bianchetti e Aiwu in difesa con Ghiglione e Afena-Gyan esterni mentre a centrocampo giocano Pickel, Castagnetti e Meité con Tsadjout e Dessers in attacco.

La sblocca Dessers, giallorossi sottotono
Giallorossi pericolosi al 12’ con un cambio di gioco di Cristante per Tahirovic, posizionato sul lato sinistro dell’area. Conclusione al volo ma respinta di Sarr. La squadra di Mourinho prova a creare pericoli alla difesa di Ballardini ma i grigiorossi lombardi si difendono molto bene cercando di ripartire in velocità, senza però creare pericoli alla porta di Rui Patricio. Al 25’ un errore grave di Kumbulla scatena il contropiede di Dessers che entra in area e cade al contatto con Rui Patricio, Fabbri non ha dubbi e assegna la massima punizione per la Cremonese. Sul dischetto va lo stesso attaccante che incastona il pallone sotto l’incrocio dei pali. Sul finale di tempo i giallorossi chiedono un rigore per un intervento di Ferrari su Pellegrini che potrebbe essere dentro l'area: Mazzoleni dopo aver rivisto l'azione al monitor non richiama Fabbri e il primo tempo si conclude così.

Celik buca Rui Patricio
Nella ripresa Mourinho cambia quattro giocatori inserendo Smalling, Matic, Zalewski e Dybala per Mancini, Kumbulla, Volpato e Cristante ma è la Cremonese a rendersi pericolosa con una conclusione del neo entrato Valeri che termina alta non di molto. Pochi istanti più tardi e arriva il raddoppio ospite con Okereke che va via sulla fascia destra e serve a centro area Pickel, abile a far proseguire il gioco sul secondo palo dove c’è Celik che insacca nella sua porta. Al quarto d’ora, Ibanez stacca di testa sugli sviluppi di un calcio da fermo di Pellegrini ma il pallone termina sul fondo. Con l’ingresso di Abraham la Roma passa a tre punte ma non buca la porta di Sarr. Al 70’ sponda di Belotti per Smalling che da ottima posizione si divora la rete dell’1-2. La Cremonese potrebbe arrotondare il punteggio in una serata da sogno con Benassi ma il suo colpo di tacco da posizione ravvicinata viene bloccato da Rui Patricio. Nel recupero segna Belotti ma è troppo tardi. Sfuma un obiettivo stagionale per José Mourinho.

Rivivi la diretta testuale di Roma-Cremonese su TMW!

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile