Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Venezia, Niederauer: "Niente alibi e scuse. Chiediamo ai giocatori di provare a fare un miracolo"

Venezia, Niederauer: "Niente alibi e scuse. Chiediamo ai giocatori di provare a fare un miracolo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 27 aprile 2022, 14:36Serie A
di Simone Lorini

Il presidente Duncan Niederauer, attraverso il sito ufficiale del Venezia, ha reso noto che la squadra verrà affidata ad Andrea Soncin e salutato Paolo Zanetti, esonerato dopo le otto sconfitte di fila che hanno fatto precipitate la classifica della squadra: "Come abbiamo detto nei giorni scorsi, tutti condividiamo il merito dei successi della scorsa stagione, e tutti dobbiamo assumerci la responsabilità dei fallimenti di questa stagione. È anche chiaro che dobbiamo fare del nostro meglio per lottare con tutti i nostri mezzi fino alla fine della stagione, e fare tutto ciò che pensiamo sia necessario per realizzare questo miracolo. I nostri fan non meritano nulla di meno. Partendo da queste considerazioni, abbiamo chiesto a Paolo Zanetti e al suo staff di fare un passo indietro per il resto della stagione. Abbiamo passato momenti belli e brutti insieme, e abbiamo costruito un buon rapporto. Questi avvicendamenti sono normali nel mondo del calcio.

LEGGI ANCHE: UFFICIALE: Venezia, Zanetti esonerato. Squadra affidata a Soncin per ultime cinque gare

Squadra a Soncin, ai calciatori chiesto il miracolo della salvezza
"Per le restanti cinque partite, abbiamo chiesto ad Andrea Soncin di guidare la squadra. - dice ancora Niederauer - Andrea conosce molto bene la società e i giocatori, e secondo noi ha fatto un ottimo lavoro con la Primavera in questa stagione. Andrea è consapevole che si tratta di una soluzione temporanea, fino alla conclusione della stagione. Capisce anche che stiamo chiedendo a lui e ai giocatori di provare a fare un miracolo. Non abbiamo nulla da perdere e impareremo molto sulla nostra squadra dal modo in cui finiremo la stagione. Con questo cambiamento, ora tocca ai giocatori dimostrare che sono pronti a fare la loro parte. La responsabilità del nostro rendimento in questa stagione è anche loro, e come ci comportiamo da ora fino alla fine della stagione dipende interamente da loro. Niente alibi. Niente scuse.“