Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Women's Champions League, finale allo Stadium. Gravina: "Non c'è cornice migliore di Torino"

Women's Champions League, finale allo Stadium. Gravina: "Non c'è cornice migliore di Torino"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 17 maggio 2022, 19:38Serie A
di Ivan Cardia

La Champions League a Torino. Sabato 21 maggio, lo Stadium ospiterà la finale della UEFA Women's Champions League tra Barcellona e Lione. L'Italia, a distanza di sei anni dalla finale di Reggio Emilia, vivrà un'altra serata indimenticabile, con la prevendita dei biglietti che ha ampiamente superato quota 30.000.

"Finalmente ci siamo, la finale della Women's Champions League che torna in Italia dopo sei anni rappresenta l'ennesima spinta per il calcio italiano per continuare a sviluppare il movimento femminile - le parole del presidente federale Gabriele Gravina ai canali ufficiali della FIGC - non c'è cornice migliore di Torino per ospitare questa splendida partita, in uno stadio che ha già fatto la storia ospitando competizioni internazionali e facendo registrare il record di presenze per un evento di calcio femminile in Italia. Sono questi gli elementi fondamentali che faranno da sfondo a uno degli eventi sportivi dell'anno. Lo spettacolo sarà garantito dalle due migliori formazioni europee, al termine di una stagione che ha definitivamente consacrato il calcio femminile, frantumando record di capienza negli stadi, di ascolti televisivi e interazioni sui social. Sono sicuro della riuscita dell'evento: ringrazio la Regione Piemonte, l'amministrazione comunale di Torino, tutto il comitato organizzatore, gli ambasciatori Ilaria Mauro, Claudio Marchisio e Alessandra Amoroso e soprattutto i volontari, senza i quali la finale non potrebbe svolgersi. Non vedo l'ora di assistere alla partita e sono sicuro che gli appassionati non rimarranno delusi. Ci vediamo a Torino".