Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

SudTirol, Mazzocchi: "Stagione straordinaria, ma non è ancora finita. Bisoli? Un martello"

SudTirol, Mazzocchi: "Stagione straordinaria, ma non è ancora finita. Bisoli? Un martello"TUTTO mercato WEB
© foto di Image Sport
venerdì 24 marzo 2023, 20:34Serie B
di Tommaso Maschio

“Abbiamo avuto grandi difficoltà all’inizio, ma ci siamo rimessi in pista e ora la stagione sta acquistando i contorni della straordinarietà”. L’attaccante del SudTirol Simone Mazzocchi ai microfoni di Pianetaserieb.it sintetizza così la stagione degli altoatesini: “Quello che ci rende speciali, sembrerà scontato dirlo, ma è il lavoro di gruppo che facciamo e ce lo porteremo sicuramente avanti fino alla fine del campionato. Quando è arrivato mister Bisoli alla quarta giornata ci ha subito trasmesso il suo modo di essere, ricompattandoci immediatamente e plasmando un’identità forte. La cosa secondo me più importante che ha portato è la concentrazione che richiede in ogni singolo allenamento e gesto. Quando si dice che è un martello si fa riferimento proprio a questo, non vuole distrazioni quando si è in campo, chiede il 110%.

Il dispendio è sia fisico, ma soprattutto mentale, perché con Bisoli non è possibile distogliere l’attenzione da quello che si sta facendo. Abbiamo acquisito questo modus operandi, che è diventato la forza del gruppo. - conclude Mazzocchi - Avere cinquantuno punti dopo trenta partite è straordinario, ma otto partite sono tante e in Serie B tutto può cambiare da un momento all’altro, la classifica è corta e i punti tra una squadra e l’altra sono pochi. Arrivati all’ultima giornata, vedremo dove saremo arrivati e potremo eventualmente chiederci qualcosa di importante”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile