Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw radio

Baiocco: “Perugia, con Baldini maggiore ricerca di propositività”

TMW RADIO - Baiocco: “Perugia, con Baldini maggiore ricerca di propositività”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Jacopo Duranti/Tuttolegapro.com
giovedì 6 ottobre 2022, 07:12Serie B
di Tommaso Bonan

L’ex calciatore Davide Baiocco è intervenuto ai microfoni di TMW Radio, durante la trasmissione Piazza Affari, per commentare la situazione del Perugia.

Momento difficile per il Perugia?
“I numeri dicono questo e certificano una situazione complicata. In questo momento non riesco a dare colpe esclusivamente a Di Carmine, per quanto riguarda l’aridità della fase offensiva. L’anno scorso si era trovato un equilibrio nel ripartire e attaccare lo spazio. Con l’arrivo di Baldini credo ci sarà una ricerca di maggiore propositività e questo cambio richiederà un po’. Per quanto riguarda la linea arretrata preferisco la difesa a quattro, anche se ritengo che le peculiarità degli interpreti possano permettere anche lo schieramento a tre”.

Casasola più esterno o difensore centrale?
“Casasola è un giocatore duttile ed intelligente e grazie a ciò riesce ad essere versatile sia da centrale che da esterno. L’allenatore deve capire quale può essere la posizione più congeniale lui”.

Come vedi i tanti cambi in panchina in Serie B?
“Ormai siamo nell’era del tutto e subito. Il Perugia ha cambiato giocatori importanti come Segre e De Luca per dire e in questo momento è necessario capire che la squadra non può non subire la fase di transizione”.