Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw

Ventura: “Bari, con De Laurentiis stabilità. Palermo, con più tempo altro ds ma Zavagno è ok”

TMW - Ventura: “Bari, con De Laurentiis stabilità. Palermo, con più tempo altro ds ma Zavagno è ok”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 19 agosto 2022, 09:46Serie B
di Alessio Alaimo

Gian Piero Ventura ex ct della Nazionale ai microfoni di Tuttomercatoweb intervistato per la rubrica A tu per tu da il benvenuto in Italia al City Group che da quest’anno ha rilevato la maggioranza del Palermo. “Rinaudo nuovo ds? Se avessero avuto più tempo dopo le dimissioni di Castagnini e Baldini magari al Palermo avrebbero scelto subito un altro direttore sportivo in modo stabile, Palermo ha grandi pressioni e bisogna dare il massimo: gli errori in queste piazze così importanti vengono sempre amplificati. Ma c’è anche Luciano Zavagno: l’ho avuto come calciatore, è un ragazzo che pondera bene le cose e conosce il calcio italiano. Gli auguro di fare bene. Poi sicuramente Corini conosce la piazza ed è stata una scelta intelligente avergli affidato la panchina. In poco tempo hanno scelto come tecnico chi conosce la piazza e ha dimostrato serietà e attaccamento ai colori. Ma non vinci perché ti chiami Palermo. Al City Group va dato il giusto tempo per ambientarsi. La partita di stasera tra Bari e Palermo? Sono rientrato a Bari. Vedrò anche la partita. Hanno bacini di utenza che la B sta stretta ad entrambi. Da una parte a Bari c’è stabilità con i De Laurentiis e dall’altra una nuova società molto importante dal punto di vista economico ma le dinamiche del calcio italiano vanno assorbite per bene”.