Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Avellino, Pazienza in vista del Catania: "Folle sottovalutare l'avversario, daremo tutto"

Avellino, Pazienza in vista del Catania: "Folle sottovalutare l'avversario, daremo tutto"TUTTO mercato WEB
lunedì 20 maggio 2024, 17:34Serie C
di Daniel Uccellieri

In vista del match tra Catania ed Avellino, che verrà disputato martedì 21 maggio 2024 alle ore 20.30, valevole per l’andata del secondo turno nazionale dei playoff di Serie C Now, girone C, mister Michele Pazienza è intervenuto questa mattina in conferenza stampa per presentare la sfida.

Di seguito le dichiarazioni dell’allenatore biancoverde.

Sulla gara contro il Catania: “Entriamo in una fase di questo torneo dove qualsiasi squadra incontri ha dei valori importanti. Avere la possibilità di conoscere gli avversari potrebbe rappresentare un vantaggio sia per noi che per loro. Rispetto a quanto visto nell’arco del campionato il Catania oltre all’allenatore ha cambiato anche sistema di gioco. Abbiamo cercato di prepararla al meglio facendo degli accorgimenti dal punto di vista tattico per affrontarli al massimo”.

Su come sta la squadra da un punto di vista mentale: “In questa categoria non si può pensare di non mantenere l’attenzione altissima. Ce lo insegna la gara di Taranto. In partite del genere, quando si riesce a trovare un episodio a proprio favore per sbloccare il match, poi è difficile per gli altri riprendere la gara. Per farlo abbiamo bisogno di massima attenzione e concentrazione”.

Sulla possibilità di sottovalutare l’avversario: “Assolutamente no. Ci giochiamo l’accesso in semifinale. Sarebbe folle pensarlo. Quello che è successo in campionato va messo da parte. Noi dobbiamo vivere di presente, tutto ciò che è stato fatto dobbiamo azzerarlo e ripartire dando il massimo iniziando da questi 180 minuti contro il Catania”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile