Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Minacce e violenza al Seregno: la nota del club sulla gara col Trento e un audio di Erba

Minacce e violenza al Seregno: la nota del club sulla gara col Trento e un audio di Erba
mercoledì 8 dicembre 2021, 17:04Serie C
di Claudia Marrone

Dopo le dichiarazioni rilasciate dal presidente del Trento Mauro Giacca, riportiamo la nota del Seregno in risposta al numero uno gialloblù.

"L’U.S. 1913 Seregno calcio, in relazione alle notizie rilanciate dalla stampa nella giornata di oggi, precisa quanto segue:
1) il vocale ricondotto al presidente Davide Erba è stato registrato prima della partita di Padova ed è frutto di un momento goliardico vissuto insieme ad amici e giocatori, in cui sono state utilizzate alcune iperboli, peraltro non nuove nel mondo del calcio, senza che vi fosse la volontà di ledere o far male ad alcuno. Nulla ha a che vedere, questo, con le problematiche di cui i mass media si sono largamente occupati nelle ultime settimane.
2) per quanto riguarda le dichiarazioni del presidente dell’A.C. Trento Mauro Giacca, sottolineiamo che nessuno dei nostri giocatori ha festeggiato in campo, dopo che sabato scorso a Trento l’atleta della società di casa Carlo Caporali ha riportato un infortunio, che lo ha costretto ad abbandonare il terreno di gioco nella ripresa. Le immagini televisive di Sky e di Eleven Sports lo dimostrano senza ombra di dubbio. Nei momenti concitati che sono seguiti all’intervento falloso del nostro giocatore Gaetano Vitale, che peraltro, come abbiamo evidenziato in un post domenica mattina, si è scusato personalmente con Caporali, i nostri atleti hanno anzi mantenuto un comportamento che non è mai andato sopra le righe, a differenza di quanto accaduto sul fronte opposto, prova ne sia che un giocatore del Trento è stato espulso, e quindi squalificato, per una spinta al petto al direttore di gara. Le fotografie che sono apparse sulla nostra pagina, che la testata che ha scritto l’articolo ha ripreso senza autorizzazione e senza citare la fonte, sono riferite all’esultanza dei nostri atleti solo ed esclusivamente al fischio finale.
3) sempre per quanto riguarda le affermazioni del presidente Giacca, si precisa che in tribuna non vi erano dirigenti della nostra società. L’unico nostro collaboratore sugli spalti era il nostro addetto stampa Paolo Colzani, che ha seguito il match dal box che gli è stato assegnato dall’addetto stampa dell’A.C. Trento Daniele Loss, da dove ha curato la consueta diretta testuale sulla nostra pagina di Facebook della partita, senza esultare né nel momento in cui Caporali, al quale ribadiamo i nostri auguri di pronta guarigione, si è infortunato, né nel momento in cui la partita è terminata, con la vittoria della nostra squadra per 1-0.
Vista la gravità dei contenuti delle notizie sopra riportate, la società e le persone direttamente coinvolte daranno mandato ai loro legali di procedere nelle sedi opportune, a tutela della propria immagine".

Da precisare, come si legge su mediagol.it, che la precisazione al punto uno del comunicato del club, è relativa ad "alcune chat che di certo non possono definirsi discorsi "d'impronta motivazionale" come il discorso del presidente del Seregno, Davide Erba, come nel caso di un messaggio vocale inviato alla propria squadra prima della sfida contro il Padova: "Dobbiamo sbranarli, ucciderli, bisogna vincere per forza perché altrimenti mi inc...come una iena. Dobbiamo mangiarcele queste m.. e tu Zoia, Invernizzi...mezze f... del c...io voglio vincere perché il direttore e io non perdiamo mai!" - il senso delle parole pronunciate da Erba rendono l'idea del clima che si respira sia all'interno che attorno al club brianzolo".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000