Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

11 giugno 2021, l'inizio del trionfo. L'Italia batte 3-0 la Turchia all'esordio a Euro 2020

11 giugno 2021, l'inizio del trionfo. L'Italia batte 3-0 la Turchia all'esordio a Euro 2020TUTTO mercato WEB
© foto di Insidefoto/Image Sport
martedì 11 giugno 2024, 00:00Accadde Oggi...
di Alessio Del Lungo

A pochi giorni dall'inizio dell'Europeo è giusto ricordare la prima partita dell'Italia nel torneo del 2021, quello che si è concluso a Wembley, con il successo ai rigori contro l'Inghilterra. All'Olimpico di Roma, tre anni fa, gli Azzurri sfidarono la Turchia, battendola nettamente per 3-0. La Nazionale di Roberto Mancini sfiorò subito il vantaggio con il colpo di testa di Chiellini sugli sviluppi di calcio d'angolo, esaltando i riflessi di Ugurcan Cakir. La prima frazione si chiude con un rigore netto negato agli Azzurri da Makkelie per mano di Celik su cross di Spinazzola.

È solo questione di tempo però per l'1-0, che arriva al 52' grazie all'autogol di Demiral, che devia con il petto nella propria porta un cross di destro da parte di Berardi, che aveva ricevuto da Barella e aveva messo in mezzo il pallone dall'area piccola. L'Italia ora si diverte e va vicinissima al raddoppio con un'azione personale di Spinazzola, il cui sinistro da posizione defilata viene respinto. È il preludio al 2-0, che arriva al 64' con Immobile. Berardi trova Spinazzola in area, il romanista stoppa di petto e di destro scarica un destro potente, Ugurgan Cakir respinge, ma sulla ribattuta si avventa l'attaccante della Lazio, che non può sbagliare con il destro. Al 79' infine Insigne chiude i conti con un destro a giro: un errore dell'estremo difensore ospite aziona Berardi, che sulla trequarti serve Barella, bravo a vedere il movimento di Immobile, intelligente a sua volta nel completare il giro palla servendo l'ex compagno al Pescara sulla sinistra, che non può sbagliare. È l'inizio del trionfo. Di seguito il tabellino di quella partita:

Turchia - Italia 0-3

Marcatori: 52' aut. Demiral (I), 64' Immobile (I), 79' Insigne (I)

Turchia (4-2-3-1): Cakir; Celik, Soyuncu, Demiral, Meras; Yokusulu (dal 64' Kahveci), Tufan (dal 64' Ayhan); Karaman (dal 76' Dervisoglu), Calhanoglu, Yazici (dal 46' Under); Yilmaz. Commissario tecnico: Gunes

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi (dal 46' Di Lorenzo), Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli (dal 73' Cristante); Berardi (dall'85' Bernardeschi), Immobile (dall'80' Belotti), Insigne (dall'80' Chiesa). Commissario tecnico: Mancini.

Arbitro: Danny Makkelie (Olanda)

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile