Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter e il dopo Skriniar: ecco tutti i nomi. Milan-Giroud fino al 2024. Juventus, per Vlahovic si muove la Premier: Arsenal e Manchester United in pressing

Inter e il dopo Skriniar: ecco tutti i nomi. Milan-Giroud fino al 2024. Juventus, per Vlahovic si muove la Premier: Arsenal e Manchester United in pressingTUTTO mercato WEB
domenica 5 febbraio 2023, 08:38Editoriale
di Niccolò Ceccarini

La decisione definitiva di Skriniar di andare al Paris Saint Germain a fine stagione ha ufficialmente aperto la caccia al suo sostituto. L’Inter sa bene che il compito non sarà semplice (considerato il valore del difensore slovacco) ma l’obiettivo è sfruttare al meglio questi mesi per individuare la soluzione più giusta. Il club nerazzurro ha già una lista di nomi su cui lavorare. Tra i primi ci sono senza dubbio Scalvini e Demiral. Chiaramente ci sono anche valutazioni diverse. Il giovane centrale italiano piace da tempo. Il problema resta soprattutto il costo.
La richiesta dell’Atalanta è intorno ai 30 milioni di euro. E questo è un ostacolo non da poco. Un’altra soluzione è rappresentata da Demiral, un’operazione che l’Inter avrebbe provato a portare a termine nel caso in cui il Paris Saint Germain avesse offerto 20 milioni per Skriniar. Non è finita qua perché la società nerazzurra guarda anche in casa Udinese.
È infatti concreto interesse per Becao, che potrebbe diventare un’ottima occasione anche in virtù del fatto che ha il contratto in scadenza nel giugno 2024. Un’altra ipotesi è Milenkovic, che proprio nell’ultima estate ha rinnovato con la Fiorentina fino al 2027. Sempre in Italia una pista da seguire porta a Smalling. Il centrale inglese non ha ancora accettato la proposta biennale della Roma e potrebbe liberarsi a parametro zero a fine campionato. All’estero un’altra opzione potrebbe essere Chalobah. Un discorso che l’Inter potrebbe mettere in piedi nell’ambito di un’operazione più allargata con il Chelsea, che per la prossima stagione punta a prendere Dumfries.

Per quanto riguarda il Milan, il club rossonero continua a lavorare sui rinnovi. In dirittura d’arrivo c’è quello di Giroud, che nell’ultima sessione di mercato ha respinto il corteggiamento dell’Everton.
Il centravanti francese allungherà di un anno, fino al 2024, con eventuale opzione per il successivo. Giroud avrà lo stesso ingaggio (una cifra intorno ai 3,5 milioni di euro) percepito con l’attuale contratto. Sul fronte portiere non ci saranno sorprese. Il Milan prenderà Sportiello, che a fine stagione si svincolerà dall’Atalanta.
Si preannuncia un’estate calda anche sul fronte degli attaccanti.,Uno di questi è sicuramente Vlahovic. La Premier League ormai viaggia con un’altra marcia e potenzialmente è in grado di presentare offerte altissime. E l’Italia resta una delle delle mete preferite. L’Arsenal già prima che ci fosse il trasferimento in bianconero aveva provato a prenderlo. L’idea è rimasta e a fine stagione è molto probabile un nuovo tentativo. In Inghilterra però non è il solo, anche il Manchester United ha iniziato a muoversi. Insomma la situazione è in evoluzione.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile