Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Italia, Cristante: "La Spagna ci ha messo sotto. Brutta sconfitta, ma non ripartiamo da zero"

Italia, Cristante: "La Spagna ci ha messo sotto. Brutta sconfitta, ma non ripartiamo da zero"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 20 giugno 2024, 23:45Euro 2024
di Marco Pieracci

Bryan Cristante, centrocampista dell'Italia, analizza ai microfoni Rai la sconfitta di misura nella seconda gara di Euro 2024 contro la Spagna: "Sicuramente ci hanno messo sotto, hanno meritato la vittoria. Non siamo riusciti a ripartire, perché loro ci hanno tenuti bassi".

Quanta distanza c'è tra le due squadre?
"Hanno dimostrato di aver fatto una partita migliore, hanno dominato ma la Spagna è sempre così, ti mettono sotto col loro palleggio. Potevamo gestire meglio qualche ripartenza per creare delle occasioni, dobbiamo essere bravi a coglierle. Stasera non lo siamo stati e il risultato ha premiato loro".

Passo indietro sul piano della qualità del gioco?
"Giocando a calcio abbiamo più possibilità di fare bene, quando fanno girare bene la palla sei più stanco una volta che la riconquisti. Dobbiamo cercare qualche soluzione diversa dall'inizio, sappiamo che è ancora tutto aperto. Abbiamo un'altra partita contro una squadra forte, ma lo siamo anche noi. Non ripartiamo da zero dopo questa sconfitta".

Forse è mancata anche un po' di grinta?
"Dovevamo fare qualcosa di più sotto tutti i punti di vista ma contro di loro non è facile, perché arrivi sempre in ritardo e ripartire diventa difficile. Analizzeremo questa partita, vogliamo passare il turno. Tutto è ancora nelle nostre mani. Siamo ancora in gioco, il calcio è così: si vince e si perde. C'è poco tempo per piangersi addosso, sicuramente è una brutta sconfitta ma siamo ancora in gioco. Tra quattro giorni si rigioca e vogliamo vincere".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile