Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Tutto sulla Repubblica Ceca: mina vagante, l'attacco si affida al Leverkusen degli invincibili

Tutto sulla Repubblica Ceca: mina vagante, l'attacco si affida al Leverkusen degli invincibiliTUTTO mercato WEB
© foto di Uefa/Image Sport
martedì 11 giugno 2024, 12:53Euro 2024
di Gaetano Mocciaro

Dall'indipendenza ottenuta nel 1993, la Repubblica Ceca si è sempre qualificata per la fase finale degli Europei. Squadra che non ha grandi stelle anche a causa della malasorte che sotto forma di infortuni ha condizionato le carriere di talenti del calibro di Schick e Hlozek, due degli elementi più importanti e protagonisti, sebbene da comprimari, dello storico Meisterschale vinto dal Bayer Leverkusen da imbattuto in Bundesliga. Gruppo comunque di buon livello e squadra capace di finire davanti alla Polonia di Lewandowski e Zielinski. Miglior risultato, senza contare la defunta Cecoslovacchia, è il secondo posto del 1996 che è onestamente difficilmente replicabile. Ma si sa che gli Europei in passato hanno regalato delle grandi sorprese:

Il percorso verso Euro 2024

Repubblica Ceca - Polonia 3-1
1' Krejci (R), 3' Cvancara (R), 64' Kuchta (R), 87' Szymanski (P)

Moldavia - Repubblica Ceca 0-0

Far Oer - Repubblica Ceca 0-3
15' Krejci, 44' e 75' Cerny

Repubblica Ceca - Albania 1-1
56' Cerny (R), 66' Bajrami (A)

Albania - Repubblica Ceca 3-0
9' Asani, 51' e 73' Seferi

Repubblica Ceca - Far Oer 1-0
76ì Soucek rig.

Polonia - Repubblica Ceca 1-1
38' Piatkowski (P), 49' Soucek (R)

Repubblica Ceca - Moldavia 3-0
14' Doudera, 72' Chory e 90' Soucek

Il calendario:
18 giugno, Portogallo - Repubblica Ceca (Lipsia, ore 21)
22 giugno, Georgia - Repubblica Ceca (Amburgo, ore 15)
26 giugno, Repubblica Ceca - Turchia (Amburgo, ore 21)

La stella: Tomáš Souček è l'imprescindibile di Silhavy. Qualità, quantità ed esperienza garantita dal centrocampista del West Ham che della selezione è anche capitano. Il curriclum parla per lui: due volte giocatore ceco dell'anno è stato anche protagonista della vittoria degli hammers nell'ultima Europa League.

Da tenere d'occhio: Adam Hložek è considerato già da qualche anno un grande talento del calcio ceco, che fin qui non è esploso definitivamente solo per un brutto infortunio. In patria giurano che un talento come lui non si vedeva dai tempi di Pavel Nedved. Tecnicamente di primo livello, Xabi Alonso al Leverkusen utilizza col contagocce. Euro 2024 può essere la vetrina giusta per rilanciarlo.

Il commissario tecnico: Ivan Hašek, 60 anni, è stato nominato a gennaio ed è reduce dall'esperienza alla guida di un'altra nazionale, quella del Libano. In passato ha anche allenato il Gabon e proprio la Repubblica Ceca, se pur per 5 partite, nel 2009. Come calciatore ha fatto parte della nazionale della Cecoslovacchia che ha partecipato a Italia '90, segnando anche un gol. Ha preso il posto di Jaroslav Šilhavý, che ha guidato la squadra dal 2018 qualificandola oltre che a questa edizione degli Europei anche a Euro 2020.

L'undici tipo: Stanek; Krejci, Vitik, Holes; Coufal, Sadilek, Soucek, Jurasek; Hlozek, Chytil, Schick

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile