Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Durissimo botta e risposta tra Sporting e Inter. Comunicati pesanti per il caso Joao Mario

Durissimo botta e risposta tra Sporting e Inter. Comunicati pesanti per il caso Joao MarioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
mercoledì 14 luglio 2021 00:57I fatti del giorno
di Lorenzo Di Benedetto

Botta e risposta tra Inter e Sporting dopo la risoluzione di Joao Mario con i nerazzurri e la successiva firma con il Benfica. Prima il durissimo comunicato del club lusitano: "Nel 2016, al momento del trasferimento del giocatore João Mário dallo Sporting CP all’FC Internazionale Milano, il club italiano e il giocatore João Mário si sono impegnati, tra l’altro, a effettuare un pagamento aggiuntivo di € 30.000.000 se e quando il giocatore fosse stato tesserato in un club portoghese, tra cui il Benfica; Com’è noto e pubblico, FC Internazionale Milano e João Mário hanno concordato ieri di rescindere, di comune accordo, il contratto di lavoro che li univa, in modo che il giocatore fosse poi libero di firmare un contratto di lavoro con il Benfica; tutto ciò dopo che l’Inter aveva rifiutato un’offerta dello Sporting Clube de Portugal – Futebol, SAD per il giocatore in questione; È convinzione del Consiglio di amministrazione dello Sporting Clube de Portugal – Futebol, SAD che sia stato utilizzato un espediente affinché l’Inter e il giocatore João Mário cercassero di evitare quello che hanno firmato con lo Sporting Clube de Portugal – Futebol, SAD nel 2016; E che questo espediente illustra solo che tutte le parti conoscevano gli obblighi assunti nel 2016 e ai quali, dopo 5 anni, intendono sottrarsi; Sporting Clube de Portugal non mancherà di difendere gli interessi dello Sporting Clube de Portugal e dello Sporting Clube de Portugal – Futebol, SAD nella propria sede, ritenendo le parti interessate responsabili dei danni causati e dell’inadempimento delle obbligazioni assunte".

Poi è arrivata la replica dell'Inter con un altro comunicato ufficiale: "FC Internazionale Milano ha preso conoscenza di quanto ha affermato agli organi di stampa lo Sporting Lisbona. Si tratta di dichiarazioni inaccettabili, gravissime e soprattutto prive di fondamento. La Società tutelerà la propria immagine e reputazione nelle sedi opportune".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000