Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Cristiano Ronaldo un errore di Agnelli. Se lo sottolineano anche Bonucci e Chiellini...

Cristiano Ronaldo un errore di Agnelli. Se lo sottolineano anche Bonucci e Chiellini...TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 21 ottobre 2021 14:06Il corsivo
di Raimondo De Magistris

Cristiano Ronaldo più grande della Juventus. Cristiano Ronaldo con un DNA opposto a quello della Juventus. Quante volte l'abbiamo letto, sentito o scritto negli ultimi due anni? Tante. Del resto già al termine della stagione dell'ultimo Scudetto Maurizio Sarri, dopo l'esonero, aveva detto a chiare lettere come la sua idea di calcio già dall'autunno 2019 s'era dovuta adeguare alla maestosità del campione portoghese. Che segna ancora oggi un gol a partita, ma segna spesso e volentieri solo lui. Condizionando il gioco dell'intera squadra.

Ronaldo per Ronaldo viene prima di tutto e tutti. E' un qualcosa che vale da sempre, che solo il Real Madrid con la sua aura e importanza è riuscito in parte a limitare negli anni d'oro del portoghese. Un qualcosa che invece non è riuscito alla Juventus e al suo presidente Andrea Agnelli, che quando avallò il suo acquisto lo fece pensando di fare un passo avanti dal punto di vista sportivo e due da quello del brand. Non è stato così: risultati alla mano, la Juve negli ultimi tre anni ha fatto solo passi indietro, da tutti i punti di vista.

Detto ciò, fa comunque effetto quando a certificare questo fallimento progettuale sono due dei più importanti alfieri del mondo Juventus, Bonucci prima e Chiellini poi. Entrambi hanno fatto leva su un punto, sul fatto che a CR7 serva una squadra ai suoi ordini e che, in fondo, questa è stata la Juventus nel suo triennio. "Cristiano quando trova una squadra che gioca per lui è sempre decisivo, l'ha sempre dimostrato, anche alla Juve", ha detto il capitano a DAZN. Un errore strategico (non l'unico degli ultimi anni) pagato a caro prezzo. Un errore commesso nel nome di uno dei giocatori più importanti della storia del calcio, un campione che però non era da Juventus.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000