Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter-Juventus, l’occasione per esaltare il prodotto Serie A. Su Zirkzee…

Inter-Juventus, l’occasione per esaltare il prodotto Serie A. Su Zirkzee…TUTTO mercato WEB
mercoledì 31 gennaio 2024, 08:14L'Angolo di Calcio2000
di Fabrizio Ponciroli

Dopo le “forti emozioni” che ci ha regalato Sinner, il calcio si è ripreso la scena. Non si parla d’altro che del big match di domenica sera a San Siro tra Inter e Juventus. Tra battutine (di Allegri) e risposte zen (di Inzaghi), ci si avvicina a quella che è, di fatto, la sfida Scudetto. Poco importa se sono in palio “solo” tre punti, è la partitissima dell’anno. Da una parte l’Inter schiacciasassi, dall’altra l’ambiziosa Juventus. Tante le sfide nelle sfide, su tutte Lautaro Martinez contro Vlahovic perché, si sa, gli attaccanti sono quelli che affascinano di più… La speranza è che sia una partita bella, combattuta e, speriamo, senza polemiche arbitrali. Purtroppo, ultimamente, si parla soprattutto di arbitri e VAR piuttosto che di gol e parate… Dopo aver esportato la Supercoppa Italiana in Arabia Saudita (con risultati rivedibili), Inter-Juventus potrebbe essere l’occasione giusta per esaltare davvero il prodotto Serie A. In tanti la guarderanno dall’estero, anche chi ha già investito su di noi (gli arabi). Dimostrargli che possiamo fare “grande calcio” sarebbe un bell’assist per i futuri negoziati. L’importante è che il gioco sia libero di fluire, direbbe un filosofo greco… Abbiamo bisogno di una sfida ricca di emozioni calcistiche, anche perché siamo completamente avvelenati dalle polemiche. Chissà, magari, per una volta, gli highlights non si soffermeranno su presunti o reali errori arbitrali e/o della sala VAR. Sarebbe già una vittoria… per il calcio italiano.
C’è una favorita? Sì, si chiama Inter. Sulla carta, i nerazzurri hanno una caratura tecnica maggiore e più qualità nei vari reparti.

Tuttavia, la Juventus ha già dimostrato di saper rendere possibile l’impossibile. Insomma, può accadere di tutto (e la nostra banalità quotidiana l’abbiamo detto).
Non è affatto banale parlare di Zirkzee. L’olandese dai capelli che svolazzano sta incantando. A San Siro, contro Inter e Milan, si è messo in mostra. A 22 anni, ha già raggiunto un’ottima maturità calcistica. Ottimo tecnicamente, abilissimo negli assist, deve migliorare ancora sotto porta. Ha segnato nove gol in stagione, avrebbe potuto essere già in doppia cifra da tempo. Rispetto allo scorso anno, è cresciuto esponenzialmente. Normale che piaccia a tanti club. Purtroppo, il suo futuro è completamente nelle mani del Bayern Monaco che, con soli 40 milioni di euro (ne vale già di più) può riportarlo a Monaco. Lo farà? Nessuno lo sa ma è probabile che lo faccia… Anche perché il potenziale di Zirkzee è corposo, come i suoi capelli… E il Milan? Ci proverà. Sarebbe l’attaccante ideale per prendere il posto di Giroud che, solo per una questione d’età, non sembra in grado di giocare un’altra stagione da titolare inamovibile…

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile