Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Allegri: "Più punti facciamo, più restiamo attaccati alla squadra più forte del campionato"

Allegri: "Più punti facciamo, più restiamo attaccati alla squadra più forte del campionato"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 8 dicembre 2023, 23:03Serie A
di Ivan Cardia

"Noi abbiamo un sogno", dice Danilo a Dazn dopo la vittoria della Juventus sul Napoli. Alla stessa emittente, Massimiliano Allegri risponde così sulle ambizioni tricolore dei bianconeri: "Diciamo che vincere stasera è stato molto importante, abbiamo messo il Napoli a -12 ed è un ottimo risultato. Per quanto riguarda sogni e scudetti, credo che noi dobbiamo continuare a lavorare passo dopo passo, migliorare in certi aspetti della partita perché sbagliamo troppo tecnicamente. Nel primo tempo i ragazzi sono stati bravi, poi nel momento di difficoltà la squadra diventa un blocco granitico e occasioni loro non ne hanno avute".

La preoccupa non avere dei cambi in corsa a centrocampo?
"No, ho un gruppo di ragazzi che si mettono a disposizione. Rabiot e McKennie hanno fatto un lavoro straordinario, credo potessimo gestire il pallone con più lucidità. Ci possiamo lavorare e possiamo rallentare, non pensare di fare sempre un'azione ogni tre passaggi. Ma su questo ci stiamo lavorando".

A volte la comunicazione esterna non è uguale a quella interna. Ci sono dei momenti in cui nello spogliatoio lei vuole rendere più consapevole la squadra di questa possibilità?
"Non è questione di comunicazione, in quella interna possiamo anche dire che abbiamo l'ambizione e la voglia di vincere lo scudetto, però per arrivare a certi risultati non bisogna pensare a quello che sarà, ma a quello che è oggi. Noi dobbiamo pensare a queste partite, migliorando tecnicamente e facendo dei punti: più ne facciamo, più possiamo rimanere attaccati alla squadra più forte del campionato".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile