Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Cosa aspettarsi dal mercato del Napoli a un mese dal'apertura

Cosa aspettarsi dal mercato del Napoli a un mese dal'aperturaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 2 dicembre 2022, 07:30Serie A
di Antonio Gaito

Oggi comincia a tutti gli effetti il ritiro invernale nel moderno Resort Regnum Carya di Antalya. Dopo due sedute a Castel Volturno - che hanno visto anche Kvaratskhelia regolarmente in gruppo - Spalletti ed il suo staff inizieranno a fare sul serio con un programma di lavoro finalizzato a riproporre con l'Inter alla ripresa la stessa squadra straordinaria vista in campionato ed in Champions. La finestra di mercato invernale viene vista più come un'opportunità, in caso di situazioni favorevoli in prospettiva giugno, che una necessità. Del resto numericamente la rosa non ha tasselli scoperti e migliorare alcune alternative non sembra così facile.

Trattative... in prospettiva
Il "mercato sempre aperto" di De Laurentiis rivolto ai giovani talenti potrebbe premiare nuovamente il lavoro dello scouting, fondamentale nell'ultima estate nel rivoluzionare la rosa senza troppe risorse. Il club partenopeo è attento alle possibilità in vista di giugno per anticipare la concorrenza, considerando le difficoltà di rinforzare l'attuale organico: resta in ballo la situazione di Demme, che Spalletti vorrebbe però confermare da vice-Lobotka, mentre anche chi gioca di meno - come Gaetano, Zanoli e Zerbin - in lista è registrato come Under o prodotto del settore giovanile e quindi la loro partenza non libererebbe un posto in rosa.

Priorità ai rinnovi
Dopo gli annunci dei rinnovi di Meret e Anguissa, un altro tris di ufficialità dovrebbe arrivare entro la fine dell'anno. Dopo l'accordo con Lobotka, infatti, si proverà a trovare l'intesa anche per il capitano Di Lorenzo e per Rrahmani, quest'ultimo in scadenza 2024. A seguire dovrebbero poi partire le manovre per capire le intenzioni di Zielinski mentre Kim e Kvara potrebbero beneficiare subito di adeguamenti dell'ingaggio. Difficile un approccio per Lozano, tra i giocatori con l'ingaggio più pesante, e indiziato a partire la prossima estate.

Primo piano
TMW Radio Sport