Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Da Netflix arriva un Guardiola profetico a Istanbul: "L'Inter lascerà libero Rodri e farà gol"

Da Netflix arriva un Guardiola profetico a Istanbul: "L'Inter lascerà libero Rodri e farà gol"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico Titone/BernabeuDigital.com
martedì 2 aprile 2024, 21:22Serie A
di Tommaso Bonan
fonte linterista.it

"Together - Tr3ble Winners". Si intitola così la serie che è stata pubblicata nelle scorse ore da Netflix e va a ripercorrere il treble del Manchester City, conquistato proprio con la vittoria della Champions League contro l'Inter. Nella sequenza d'immagini filmate prima della finale, Pep Guardiola carica così la sua squadra: "Una finale è sempre scomoda, e voi sapete che ho ragione. L’Inter gioca con 11 giocatori, capito? Con 11 giocatori. È una squadra italiana in finale, sapete che vuol dire? Ci giochiamo una chance unica nella vita, un’occasione del genere non capiterà più".

Il discorso poi assume toni epici: "So bene che sognate di vincere. So quanto siete bravi insieme, ma dovete mostrare la grinta quanto conta. Il Treble è capitato una sola volta nel calcio inglese in 150 anni. Domani giochiamo per l’immortalità, diventeremo leggende. Vinceremo il Treble e saremo immortali".

Ma c'è un'altro momento a fare la differenza, ed avviene nell'intervallo. Qui, dopo il sontuoso primo tempo dell'Inter, Guardiola spiega ai suoi come scardinare la retroguardia di Inzaghi. Le sue parole, riviste mesi dopo, sanno di profezia: "Siete giocatori eccezionali. Sentirsi così in una finale come questa è normale. Ma non ci arrendiamo, continuiamo a lottare: siamo fatti così. Cambieremo qualche dettaglio e sarete molto più efficaci, vedrete. Siamo solo un po’ ansiosi in campo: vi capisco, ma calmatevi. Rodri, sei un giocatore eccezionale. Non importa com’è andato il primo tempo.

Torna lì fuori a testa alta e gioca, tutti possono perdere palla. Continuate a lottare, il gol arriverà. A volte Grealish si trova qui (indica sulla lavagna, ndr), e Foden ha spazio. Loro cosa fanno? Quando chiudono il varco di qua, Stones è da solo smarcato. Da lì, può saltare la linea difensiva: raddoppiano Stones e Rodri è da solo. E qui, cercate di trovare un varco e fare il gol. Dovete trovare i varchi che si aprono: non possiamo cambiare tattica". Finirà esattamente così: l'Inter marca Stones, lascia da solo Rodri e lo spagnolo segna la rete che decide la Champions League 2022/23.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile