Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

È arrivato il momento dell’Inter-bis: le seconde linee alla prova

È arrivato il momento dell’Inter-bis: le seconde linee alla provaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 25 febbraio 2024, 07:00Serie A
di Ivan Cardia

Continuare un 2024 perfetto, che con un’altra vittoria porterebbe a dieci su dieci il conteggio dei successi. È l’obiettivo dell’Inter che alle 18 scenderà in casa del Lecce, ove l’anno scorso iniziò una stagione poi felice in Europa e meno in campionato. Oggi, i nerazzurri di Simone Inzaghi volano come non mai: scenderanno in campo sapendo già il risultato della Juventus e con i tre punti metterebbero ulteriore pressione al Milan poi di scena con l’Atalanta.

Tocca all’Inter-bis. La grande novità rispetto al recente passato è che Inzaghi schiererà una formazione ampiamente rimaneggiata. Con l’eventuale avvicendamento di Asllani a Calhanoglu, i cambi dopo il successo di misura dovrebbero salire addirittura a 7. Non è mai accaduto in stagione e un turnover di simili portate non si vede dalla trasferta in casa della Real Sociedad, poi giudicata una sorta di crash test per capire quanto si potesse toccare l’undici tipo dei nerazzurri.

Alcune novità sono obbligate - mancano Sommer, Acerbi e Thuram - altre legate a opportunità e condizioni. Sta di fatto che per alcuni è arrivato il momento di dare risposte. La lista parte da Sanchez, ma lo stesso Asllani può sciogliere qualche interrogativo. Idem Frattesi, che ha fatto molto bene quando chiamato in causa ma non ha ancora chiarito quanto il posto di vice Barella gli calzi a pennello.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile