Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
Live TMW

Hellas Verona, Baroni: "Concentrati sul finale di stagione"

Hellas Verona, Baroni: "Concentrati sul finale di stagione"TUTTO mercato WEB
giovedì 25 aprile 2024, 11:37Serie A
di Francesco Galvagni
fonte dall'inviato a Verona

Tra poco il tecnico dell'Hellas Verona Marco Baroni parlerà dalla sede del club per presentare il match che sabato vedrà la compagine scaligera affrontare la Lazio dell'ex Igor Tudor nel match valido per la trentaquattresima giornata del campionato di Serie A. Potrete seguire la DIRETTA LIVE testuale della conferenza stampa su TUTTOmercatoWEB.com.

11.30 - Inizia la conferenza stampa

Dopo questo exploit sei sulla bocca di tutti?
"Siamo concentrati sulla parte finale di questa stagione, quella più difficile, non possiamo pensare a nient'altro, dico alla squadra di non guardare la classifica, non guardare i calendari e rimanere concentrati, dobbiamo fare qualcosa di straordinario e per farlo bisogna attingere a tutto, sono campionati che si giocano su un pallone e non è possibile pensare a nient'altro".

Le condizioni di Dawidowicz?
"Sta bene, in questo momento devi andare su tutto ciò che è essenziale, non possiamo sbagliare niente, voglio vedere giocatori che si buttano, che si donano, nelle partite si vivono dei momenti in cui c'è da soffrire come nell'ultima partita e altri in cui c'è da crederci e affondare, prepariamo le partite in questo senso".

La Lazio?
"Avversario complicato da tante prospettive, dobbiamo fare una partita di grandissimo spessore, altrimenti non ne esci vivo. Devi essere pronto a reggere il loro ritmo. Quando si va in campi come quello non si può stare bassi, bisogna andare forte sui duelli e sull'attenzione".

In questo finale bisogna spingere ancora più forte?
"Dobbiamo passare dalla prestazione, dalla capacità di stare dentro la partita, dobbiamo capire che le partite si risolvono in un episodio, su una palla laterale, abbiamo bisogno di attenzione".

Centonze o Tchatchoua?
"Sono due giocatori bravi su cui dobbiamo contare, Centonze è cresciuto, Tchatchoua è qui dall'inizio e ha recuperato bene da un infortunio importante, se uno non parte entra, so che lì a destra posso contare su due giocatori che danno un contributo importante alla squadra".

Henry?
"E' un ragazzo che ha avuto un percorso difficile, il ragazzo si allena sempre bene, non ha mai mancato una volta negli atteggiamenti, lì abbiamo diversi giocatori bravi, cerchiamo di dare opportunità a seconda della partita".

Noslin ancora "falso nueve" oppure centravanti di ruolo?
"Vediamo, è una settimana corta, ho ancora due sedute, dobbiamo recuperare qualche giocatore, è una partita che dobbiamo leggere bene"

Quanto inciderà il fattore "Bentegodi" nella corsa salvezza?
"Sabato ho percepito un'energia che la squadra è stata brava a creare ma che il pubblico ci ha alimentato, la gente che crede sposta, dobbiamo far vedere che questa squadra è pronta a tutto, alla prestazione, alla capacità di stare sempre in partita e di non mollare mai, in questo senso il nostro stadio e i nostri tifosi saranno fondamentali".

Questo è sempre più il Verona di Baroni?
"E' arrivata gente affamata, Baroni è affamato, bisogna guardare solo al presente e al futuro perchè anche quello che si fa oggi ormai è già vecchio (ride ndr)".

11.39 - Finisce la conferenza stampa

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile